rotate-mobile
Cronaca Piove di Sacco

Boom di interventi dei pompieri dopo il nubifragio: il Piovese flagellato dal maltempo

160 operazioni di soccorso, quasi 50 solo nel Padovano, dopo l'ondata di maltempo e forti piogge che ha colpito l'ampia area tra le province di Padova, Treviso e Venezia

Il forte maltempo che le sera di domenica 8 luglio, a tre anni esatti dalla tromba d'aria che aveva devastato la riviera del Brenta, ha flagellato le province di Padova, Venezia e Treviso. Altissimo il numero di interventi da parte dei pompieri, con più di 160 richieste a partire dalle 21.

Disagi nel Piovese

Ben 45 gli episodi che hanno richiesto l'ausilio dei vigili del fuoco nella provincia euganea, la maggior parte nella zona del Piovese, nettamente la più colpita. I soccorsi sono intervenuti in 12 comuni, incluso il capoluogo: Abano Terme, Piove di Sacco, Rovolon, Brugine, Vigonza, Polverara, San Giorgio in Bosco, Padova, Campo San Martino, Arzergrande, Bovolenta, Legnaro. Alberi e rami caduti, pali dell'illuminazione pubblica divelti, cornicioni che non hanno retto al vento, ma anche piccoli allagamenti e presenza di detriti in strada sono state le cause più frequenti di emergenza. Fortunatamente la bomba d'acqua non ha provocato feriti.

pompieri vigili fuoco soccorsi def2-2

I problemi nelle altre province

A battere Padova per numero di interventi dei pompieri è stato solo il Veneziano, con ben 90 richieste nella stessa serata, concentrate lungo i comuni della riviera del Brenta: San Donà, Mira, Mirano, Camponogara, Campagna Lupia, Campolongo, Vigonovo, Pianiga, Spinea, Dolo le zone più colpite. Meglio è andata a Treviso, con 28 operazioni: la più seria a Preganziol dove le raffiche di vento hanno parzialmente scoperchiato un asilo. Interventi anche a Quinto di Treviso, Castelfranco, San Pietro Fellette, Treviso, Cappella maggiore Casale sul Sile, Villorba.

pompieri vigili fuoco soccorsi def-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom di interventi dei pompieri dopo il nubifragio: il Piovese flagellato dal maltempo

PadovaOggi è in caricamento