Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Camposampiero

Eccezionale intervento al colon con robot di ultima generazione, dimesso in 4 giorni

Successo per l'operazione chirurgica all'ospedale di Camposampiero attraverso il macchinario Da Vinci primo intervento mediante l'adozione di questa tecnica in Italia

Paziente operato e dimesso in quattro giorni dopo un intervento per neoplasia al colon grazie all’utilizzo del robot di ultima generazione Da Vinci Xi HD dell’ospedale di Camposampiero. Si tratta del primo intervento mediante l’adozione di questa tecnica in Italia, che ha previsto di effettuare una resezione per una neoplasia del retto distale.

VANTAGGI. "Grazie all’acquisizione del nuovo robot - dichiara il commissario con funzioni di direttore generale Claudio Dario - i vantaggi tecnici, come ad esempio la minore invasività e la maggiore accessibilità del campo operatorio oltre ad una visione ancora più definita, aumenteranno il livello dei risultati chirurgici nei principali campi di applicazione".

ROBOT ALL'OSPEDALE CAMPOSAMPIERO. Fin dal 2004 l’ospedale di Camposampiero dell’ULSS 15 “Alta Padovana” risulta all’avanguardia per l’innovazione tecnologica in sala operatoria: il robot chirurgico Da Vinci solo nel 2015 ha permesso almeno 100 interventi con esito positivo. In un decennio molti passi avanti sono stati fatti e a Camposampiero è prassi consolidata l’utilizzo di tale tecnologia in ambito multidisciplinare (chirurgia generale e bariatrica, ginecologia ed urologia). Il nosocomio del Padovano ha effettuato l’investimento nel modello più avanzato del robot chirurgico come spiega il commissario Dario "perché specificamente designato alla chirurgia addominale che necessita della possibilità di poter effettuare manovre multiquadrante, cioè in più distretti addominali. La scelta di questo strumento è stata fatta dopo la  visita a Chicago del primario della Chirurgia del presidio ospedaliero di Camposampiero, il dottor Emilio Morpurgo, con la visione del macchinario e la valutazione diretta dello strumento". Utilizzeranno il nuovo strumento le equipe di Chirurgia, di Urologia e Ginecologia. L’equipe urologica dell’Ospedale di Camposampiero, nel  trattamento del tumore della prostata applica con successo questa tecnica chirurgica ed oggi con l’acquisizione del nuovo robot Da Vinci® Xi HD, insieme ai colleghi chirurghi e ginecologi, sarà in grado di offrire ai pazienti prestazioni di altissimo livello, posizionandosi tra gli ospedali di avanguardia del Veneto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccezionale intervento al colon con robot di ultima generazione, dimesso in 4 giorni

PadovaOggi è in caricamento