menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sospetta intossicazione al veglione di Capodanno

In dieci al Pronto Soccorso di Piove di Sacco dopo il cenone

Prima nausea, diarrea e i dolori a schiena ed addome. E poi la corsa all'ospedale: termina nel peggiore dei modi il veglione di Capodanno di dieci clienti di un ristorante di Sant'Angelo di Piove di Sacco, corsi al vicino Pronto Soccorso del comune patavino a causa di una sospetta intossicazione alimentare.

LE SCUSE DEL TITOLARE

Un cenone a cui avevano partecipato circa 170 persone con menù fisso a 60 euro con aperitivo di benvenuto, pietanze a base di carne e pesce e dessert finale. Solo una decina, però, ha dovuto ricorrere alle cure mediche, tanto che il titolare del ristorante si è subito attivato per capire le cause del malessere, scusandosi per l'accaduto e dichiarandosi pronto a risarcire la cena e a pagare il conto dell'ospedale qualora venisse riscontrata l'effettiva correlazione. Si aspettano ora le analisi dei campioni di cibo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento