menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo sfogo dello chef Simone Rugiati

Lo sfogo dello chef Simone Rugiati

Lo chef Rugiati spara a zero contro il ristorante sushi: "Non ci venite, vi mandano all'ospedale"

Giovedì sera, poco dopo le 21, il celebre conduttore del programma di La7 "Cuochi e fiamme" ha postato sulla sua pagina Facebook un video sfogo dopo essere stato in un locale padovano: "Se questa è ristorazione italiana mi vergogno di fare lo chef", ha dichiarato

"Sono leggermente intollerante al liquido di conservazione del granchio in scatola: ho preso un piatto di astice dentro un roll e ho chiesto se ci fosse del granchio in scatola all'interno, mi hanno detto che era solo astice. Ho perà sentito che qualcosa non andava e non l'ho mangiato perchè se lo mangiavo finivo dritto all'ospedale".

LO SFOGO.

È un fiume in piena Simone Rugiati, il celebre chef-presentatore di "Cuochi in fiamme" che giovedì sera dopo aver cenato con una donna al "Sushi su" di via Giordano Bruno a Padova è uscito dal locale anzitempo e, per la prima volta, ha registrato un video sfogo dove ha raccontato al popolo social la cattiva esperienza vissuta all'interno nel noto ristorante di cucina giapponese.

Schermata 2017-08-26 alle 09.31.49-2

STATE ATTENTI.

"Se questa è ristorazione italiana mi vergogno di fare lo chef - chiosa Rugiati - State attente a dove andate a mangiare il pesce perchè c'è modo di capirlo ma se vi fidate di quello che vi danno c'è il rishio di andare all'ospedale. Altro che recensioni su Tripadvisor. Da oggi in poi farò così. La gente è matta".

QUERELA.

Il video ha fatto presto il giro della rete e i gestori del locale si sono subito rivolti al legale di fiducia Massimo Munari intenzionati a procedere con una querela nei confronti del noto chef, nonchè volto televisivo, per diffamazione e chiederanno il sequestro del video. “Rugiati non ha praticamente mangiato - hanno spiegato i gestori del locale - se n’è andato e ha fatto il video. Prima sostiene di essere allergico al granchio, poi parla di intolleranza al liquido, c’è qualcosa che non va. Noi il pesce lo prendiamo fresco dal Mediterraneo visto che l’Adriatico ha il fermo pesca. Non abbiamo mai avuto un caso in tanti anni. Prima ha detto che sarebbe andato in ospedale, poi non è andato a farsi refertare. Dice che in cucina bisogna sterilizzare: in ospedale si sterilizza, in cucina si sanifica. Sembra una cosa preparata. Dispiace, perché lavoriamo sempre con passione e attenzione e prima di fare una cosa del genere poteva chiamare i carabinieri o i Nas che sarebbero venuti subito a controllare, non utilizzare Facebook per screditare il lavoro degli altri. Ho quindici dipendenti tutti in regola, il locale funziona”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento