Cronaca Piazze / Piazza Erbe

Sicurezza, in città arrivano i rinforzi Bitonci arruola pure gli agenti 007

Ci saranno anche gli investigatori privati, accanto ai vigilantes e alle forze dell'ordine, per presidiare Padova, specialmente negli orari notturni. Il progetto è stato approvato martedì dalla giunta comunale

Qualche giorno fa, il sindaco di Padova Massimo Bitonci aveva annunciato che un servizio di vigilanza privata avrebbe presto affiancato polizia, vigili e carabinieri, specialmente alla sera, per garantire la sicurezza in città. Martedì, come riportano i quotidiani locali, la giunta avrebbe approvato una nuova delibera, scritta dal comandante della polizia municipale Antonio Paolocci, in cui, oltre ai vigilantes, comparirebbero anche dei veri e propri agenti 007.

"SICUREZZA COMPLEMENTARE". Dei detective, impiegati accanto alle forze dell'ordine, con la possibilità di effettuare pedinamenti, di scattare fotografie, di registrare video, allo scopo di monitorare la situazione sicurezza, soprattutto nelle ore serali al mercoledì, durante la movida universitaria, e al sabato. Ad occuparsi poi dei provvedimenti, sarà sempre la polizia locale. Il compito degli agenti investigativi sarebbe appunto quello di verificare eventuali circostanze e segnalarle a chi di dovere.

GLI OBIETTIVI. L'attività di monitoraggio dovrebbe servire a prevenire atti vandalici alle strutture pubbliche e private, a verificare il rispetto dell'ordinanza cosiddetta anti-alcol, a contrastare episodi di microcriminalità e ad ostacolare l'abusivismo commerciale. Il servizio di "sicurezza complementare" dovrebbe essere attuato in fase sperimentale per un anno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, in città arrivano i rinforzi Bitonci arruola pure gli agenti 007

PadovaOggi è in caricamento