rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Isabella, sulla pistola trovata a casa dell'ex compagno ci sono le impronte di Debora

Una Astra 9x21 e una beretta 7.65 furono rinvenute, assieme a mazzette per 124mila euro, nell'appartamento del maresciallo Giuseppe Verde l'8 marzo dello scorso anno

Ci sarebbero le impronte di Debora Sorgato su una delle pistole rinvenute l'8 marzo dello scorso anno nell'abitazione dell'ex compagno della donna, il maresciallo Giuseppe Verde. Quello legato alle armi e ai 124mila euro in mazzette trovati a casa del carabiniere è un filone d'indagine che scorre parallelo a quello sull'omicidio di Isabella Noventa, la segretaria 55enne di Albignasego sparita nella notte tra il 15 e il 16 gennaio del 2016, e per il cui delitto si trovano in carcere da oltre un anno Debora, suo fratello Freddy e la tabaccaia veneziana Manuela Cacco.

TUTTI GLI ARTICOLI SU ISABELLA NOVENTA

LE PISTOLE E LE MAZZETTE. Il trio, accusato dell'omicidio volontario e premeditato di Isabella, nonché della soppressione del suo cadavere (Manuela è anche indagata per stalking nei confronti della segretaria, finché era ancora in vita, e per simulazione di reato, avendo finto il furto del telefonino da cui probabilmente erano partite le telefonate anonime e i messaggini alla 55enne), è stato arrestato il 16 febbraio dello scorso anno (e finirà davanti al gup il prossimo 9 maggio per essere giudicato con rito abbreviato). Un paio di settimane più tardi, il maresciallo Verde aveva informato i colleghi di uno strano rinvenimento fatto nel suo appartamento, nella stessa palazzina e sullo stesso pianerottolo di quello di Debora, all'epoca sua compagna. 

LE IMPRONTE DI DEBORA SULLA PISTOLA. La successiva perquisizione nell'abitazione dell'uomo portò gli inquirenti al recupero di due pistole, una beretta calibro 7.65 con il colpo in canna e una Astra spagnola 9x21 con 51 proiettili. Su quest'ultima e sul suo caricatore - come riportano i quotidiani locali - sarebbero state trovate le impronte di Debora Sorgato. Nessuna traccia sarebbe stata invece riscontrata sulla seconda arma e sul denaro, come non sarebbe stato possibile stabilire se le due pistole abbiano mai sparato. Per quanto riguarda questo secondo filone d'inchiesta, i due fratelli Sorgato sono entrambi indagati per riciclaggio di denaro e detenzione illecita di armi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isabella, sulla pistola trovata a casa dell'ex compagno ci sono le impronte di Debora

PadovaOggi è in caricamento