Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Pontevigodarzere

"Si vis pacem para bellum": blitz anti-islam in chiese e moschee

I militanti di Forza Nuova hanno affisso alcuni cartelli "provocatori" all'esterno dei luoghi di culto islamici e cattolici del Padovano: in città a Pontevigodarzere, a Piove di Sacco ed Abano Terme

I cartelli affissi nel Padovano da Forza Nuova

Forza Nuova ha affisso in tutta Italia, e anche nel Padovano - a Pontevigodarzere, Piove di Sacco ed Abano Terme -, centinaia di cartelli: alcuni indicanti una "war zone - Islamic occupied area", sugli ingressi delle moschee; altri con il motto "si vis pacem para bellum", sui portoni delle chiese limitrofe ai centri islamici.

DUPLICE "PROVOCAZIONE". Si tratta di una duplice "provocazione": "Da una parte - scrivono in una nota i militanti di Fn, occorre archiviare definitivamente ogni pulsione buonista ed integrazionista e dichiarare senza tentennamenti che non potrà mai essere imposta in Italia una società multietnica e multiculturale. Occorre armare il pensiero e le anime - dichiarano - contro chi vorrebbe imporci la coesistenza forzata con l'Islam. Dall'altra - continuano - occorre dare una scossa al mondo cattolico. Il popolo delle parrocchie, tuttora diffuso, che rappresenta un forte collante per l'identità italiana, deve capire che la sfida islamista si vincerà solo risvegliando e riaffermando con orgoglio la nostra antica ed invitta identità cattolica".

"NO ISLAM, NO ISIS". "La guerra a cui facciamo riferimento nei nostri cartelli - spiegano - è, in primo luogo, quella che va portata militarmente - al fianco della Russia di Putin, della Siria di Assad, di Hezbollah, del popolo curdo e delle milizie iraniane - al Daesh, direttamente sul suo territorio. Ed è anche, però, la guerra morale e culturale che dobbiamo condurre qui in patria, per tirare fuori dai vecchi cassetti e dagli armadi ammuffiti la forza e l’orgoglio di affermare, rendere visibile e difendere senza sosta la nostra identità cattolica".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Si vis pacem para bellum": blitz anti-islam in chiese e moschee

PadovaOggi è in caricamento