"It Works" è online: uscito il videoclip del chitarrista padovano Matteo Brigo

Si trova già sulle piattaforme web il terzo estratto dal debut album "It Works!" del musicista padovano

È online “It works!” il nuovo videoclip del talentuoso chitarrista e compositore padovano Matteo Brigo, terzo estratto dal debut album “It Works!” (aprile 2016) che sta ricevendo numerosi consensi da parte dei fan che lo stanno ascoltando, acquistando, commentando e che sta collezionando ottime recensioni da parte della critica di settore.

LA CANZONE. “It Works!” è una tipica surf song di un certo stile chitarristico anni '80, un brano travolgente tutto da cantare e da non riuscire a star fermi. Il videoclip è un omaggio al mitico film “Frankenstein Junior” (Young Frankenstein) di Mel Brooks. Ritroviamo lo scienziato pazzo, brillante e stravagante protagonista del concept album “It Works!”, ora in compagnia del suo fedele aiutante “Brigor” mentre danno vita ad una chitarra elettrica… mostruosa! Il videoclip è stato girato all’interno di un vero laboratorio di liuteria, da Manne Guitars di Andrea Ballarin a Schio (Vicenza) – tra le eccellenze della liuteria italiana - dove è stata realmente creata la chitarra utilizzata da Matteo Brigo nel video e nella registrazione dell’album.

IL DISCO. “It Works!” è un disco interamente strumentale e chitarristico composto da dieci tracce di hard rock dall'alto tasso di melodia che mantengono un tocco moderno e imprevedibile ispirate all'ambiente chitarristico dell'era shred, ma molti funambolismi e acrobazie chitarristiche sono state attenuate in favore di uno stile più asciutto, diretto e cantabile. I maggiori punti di riferimento sono stati Joe Satriani, Steve Vai, Van Halen e il Frank Zappa degli anni '80. 

MATTEO BRIG- BIOGRAFIA. Guitar player, songwriter, arranger, music therapist, mad scientist. A undici anni imbraccia la prima chitarra (acustica, anche se per poco) e prende gradualmente consapevolezza delle potenzialità e dei misteri celati tra le geometrie dello strumento. Allo studio pratico affianca lo studio teorico laureandosi all’Università degli Studi di Padova in Discipline dell’Arte, della Musica e dello Spettacolo e successivamente si specializza con lode in Scienze dello Spettacolo e della Produzione Multimediale. Allo stesso tempo approfondisce un modo diverso di intendere la musica grazie ad un corso di formazione in Musicoterapia Nada Yoga con il Maestro Riccardo Misto. Nel 2009 entra nella rock band Maieutica e cura composizione ed arrangiamenti dei due album “Logos” (2012) e “R.E.S.” (2016) che ottengono ottimi riconoscimenti sia di critica che di pubblico, portandolo ad esibirsi nei palchi di tutta Italia e in prestigiose vetrine tra cui Rai Radio 2 e Rai 3. All’attività live a alla produzione di musica inedita affianca la didattica come docente di chitarra in diverse scuole di musica del Veneto; è anche musicoterapeuta in centri per disabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in serata lungo la Pelosa: morti due padovani, un ferito grave

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Le acque del Bacchiglione restituiscono un corpo. Accanto l'auto abbandonata

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

  • Coronavirus, Zaia: «L'Azienda Ospedaliera di Padova? Nessuno mette in discussione Flor»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento