menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La protezione civile vista da vicino, arriva la manifestazione-evento "Io non rischio"

L’idea è promossa dal Dipartimento nazionale della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica. Le date in Veneto

“La manifestazione "Io non rischio" si svolgerà sabato 14 ottobre in centinaia di piazze italiane. E’ un’intelligente occasione per incontrare e conoscere i volontari di protezione civile. Nel Veneto sono migliaia di uomini e donne che si impegnano in prima persona e hanno un ruolo fondamentale anche nella prevenzione, non solo nella gestione delle emergenze, e per questo vanno sempre ringraziati”. Sono parole dell’assessore regionale alla protezione civile facendo riferimento all’iniziativa “Io non rischio”, in programma sabato per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i cittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto.

L'IDEA

L’idea è promossa dal Dipartimento nazionale della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica. L’inserimento del rischio maremoto e del rischio alluvione ha visto il coinvolgimento di Ispra-Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Ogs-Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, AiPo-Agenzia Interregionale per il fiume Po, Arpa Emilia-Romagna, Autorità di Bacino del fiume Arno, CamiLab-Università della Calabria, Fondazione Cima e Irpi-Istituto di ricerca per la Protezione idro-geologica. Il cuore dell’iniziativa – giunta quest’anno alla settima edizione – è il momento dell’incontro in piazza tra i volontari e la cittadinanza. Ma l’edizione 2017 sarà un’occasione speciale, perché le piazze si arricchiranno di iniziative ed eventi: i volontari, infatti, accompagneranno la cittadinanza in un percorso legato alla conoscenza dei rischi specifici del territorio e alla memoria dei luoghi.

IN VENETO

Per quanto riguarda il Veneto sabato 14 ottobre con la campagna “Io non rischio” i volontari invitano i cittadini a partecipare agli appuntamenti a: Padova, in Prato della Valle con un Trekking urbano; Belluno, in Piazza Duomo e Piazza dei Martiri con una Caccia al tesoro; Treviso, in Piazza dei Signori e Piazza Borsa con un Trekking urbano; Rovigo, in Piazza Vittorio Emanuele e Piazza Garibaldi con un Trekking urbano; Venezia-Mestre, in Piazza Ferretto con una Caccia al tesoro; Verona, in Piazzetta 14 Novembre, Porta Borsari e Piazzetta Scalette Rubiani con un Trekking urbano; Vicenza, in Piazza Castello, Piazza Duomo, Piazza San Lorenzo, Piazza Biade e Piazza Matteotti con una Caccia al tesoro e un Trekking urbano. Anche l’assessore regionale parteciperà direttamente all’iniziativa, presenziando all’evento di Belluno. L’edizione 2017 coinvolge volontari e volontarie appartenenti a oltre 700 realtà associative, tra sezioni locali delle organizzazioni nazionali di volontariato, gruppi comunali e associazioni locali di tutte le regioni d’Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento