Cronaca

Novelli sposi in viaggio di nozze Ladri gli devastano l'appartamento

Lunedì i genitori dei due ragazzi sono entrati nella casa dei figli a Villafranca Padovana, trovandola sottosopra. Ignoti devono essersi introdotti nell'abitazione approfittando dell'assenza degli inquilini

Li attende una brutta sorpresa al rientro dalla luna di miele. O almeno così sembrerebbe. I genitori della coppia, infatti, lunedì hanno fatto un'incursione nell'abitazione dei novelli sposi. Entrati nell'appartamento, però, lo hanno trovato nella più totale baraonda. Scatolette aperte sul letto, tutte vuote. Una grandissima confusione, e il sospetto che nei giorni scorsi ignoti si siano introdotti in casa portando via quanto gli capitasse a tiro, compresi i regali di nozze.

IL FURTO. Difficile dire cosa sia accaduto nell'abitazione di Villafranca Padovana. Dopo il matrimonio e la festa, la coppia è partita felice, certo non immaginando che qualche malintenzionato potesse approfittare della sua assenza. I genitori degli sposi si sono riuniti per fare la conta, approssimativa, delle cose mancanti nella casa dei figli, poi hanno deciso di sporgere denuncia ai carabinieri di Vigodarzere.

IL SOPRALLUOGO. I militari hanno fatto un sopralluogo, senza però notare segni di effrazione. Nessuna traccia di impronte sui pavimenti. È possibile che i ladri siano entrati dal lucernaio, l'unica via d'accesso alla casa, ma, complice la pioggia di lunedì sera, non ci sono tracce neppure di un tentativo da parte dei malviventi di arrampicarsi sulle pareti esterne per raggiungere l'apertura da cui calarsi all'interno. Il lucernaio era chiuso, ma si tratta di un'apertura a molla: gli sposi potrebbero averla lasciata aperta prima di partire, e i ladri potrebbero essersela richiusa alle spalle una volta lasciata l'abitazione.

I DANNI. Al momento è difficile fare un inventario degli oggetti rubati. Molte cose potrebbero averle con sé gli sposi in viaggio di nozze. Da quanto ricostruito sembrerebbe che i ladri abbiano portato via solo oggetti di piccole dimensioni, forse per paura di non riuscire a far passare dal lucernaio una refurtiva troppo ingombrante. I televisori ad esempio non sono stati toccati, e neppure il vestito della sposa, per fortuna. Non è possibile stabilire neppure la data del furto visto che i vicini non hanno sentito nulla e i genitori non sono entrati nell'appartamento prima di lunedì. Si attende, dunque, che i giovani rientrino dalla luna di miele per stabilire con certezza l'ammontare dei danni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novelli sposi in viaggio di nozze Ladri gli devastano l'appartamento

PadovaOggi è in caricamento