Cronaca

Ladri in A4 sul furgone rubato, fuga a piedi: uno investito e bloccato

A dare l'allarme un automobilista che, domenica sera, ha riconosciuto il mezzo, sottratto a una pasticceria del Mantovano. L'intervento della polstrada a Padova Est, dove uno dei due a bordo è stato preso

L'annuncio diramato sabato tramite i social network e ripreso dalla stampa locale mantovana ha centrato il suo obiettivo. Lo chef Marco Antoniazzi si era appellato a chiunque avesse notato due furgoni rubati nelle precedenti ore all'omonima pasticceria di famiglia, con tanto di logo dell'attività di Bagnolo San Vito, ad avvisare le forze dell'ordine. Messaggio recepito in pieno da un automobilista che, domenica sera, alle 23, mentre stava viaggiando sull'autostrada A4, all'altezza degli svincoli con la A13, a Padova Est, ha dato l'allarme.

LA FUGA E L'INVESTIMENTO. Sul posto si è precipitata una pattuglia della polstrada euganea. Due le persone a bordo di uno dei furgoni oggetto di furto che, alla vista degli agenti, hanno abbandonato il mezzo in terza corsia di sorpasso, in direzione Venezia, scavalcato il guardrail e tentato la fuga a piedi, attraversando l'opposta corsia Ovest. Uno dei due ladri è riuscito a far perdere le proprie tracce, mentre l'altro, urtato da una Nissan Navara in corsa, è rimasto ferito sul selciato a una gamba.

SOCCORSO E DENUNCIATO. Gli agenti della pattuglia, mettendo ad alto rischio la loro incolumità, sono riusciti a spostare il ferito, G.E., 32 anni, romeno, dalla corsia di sorpasso fino all'adiacente by-pass e a posizionarlo in zona in sicurezza. Trasportato in ambulanza all'ospedale di Padova, è stato ricoverato per una "frattura tibiale" con prognosi di 30 giorni. Nei suoi confronti è scattata la denuncia all'autorità giudiziaria per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, mentre il furgone oggetto di furto è stato posto sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri in A4 sul furgone rubato, fuga a piedi: uno investito e bloccato

PadovaOggi è in caricamento