Aspiranti ladri in scacco: scoperti dalla vigilanza e denunciati dopo il raid sfumato

Due connazionali stranieri sono stati individuati come responsabili di due furti messi a segno nel capoluogo e nell'Alta. Uno ha colpito in due negozi a pochi metri di distanza

Il negozio Famila a San Martino di Lupari

Un furto sventato e altri due che ora hanno un colpevole: le indagini dei carabinieri a Padova e nell'Alta danno i loro frutti, con due romeni denunciati.

Il colpo in zona industriale

Martedì pomeriggio al centralino del 112 è arrivata una chiamata proveniente dal Centro Ingrosso di corso Stati Uniti. La vigilanza privata del grande magazzino aveva appena scoperto un 23enne nato in Romania nel tentativo di rubare in uno dei negozi. Si è infilato diversi capi di abbigliamento sotto i vestiti e ha cercato di uscire nel parcheggio, ma le guardie lo hanno bloccato fino all'arrivo delle forze dell'ordine. Denunciato per furto aggravato, è stato costretto a riconsegnare il bottino del valore di 500 euro al legittimo proprietario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Doppio furto a distanza ravvicinata

Nell'Alta è stato invece identificato il possibile autore di due furti avvenuti a San Martino di Lupari nella seconda metà di settembre. Il giorno 17 era stato scoperto a rubare circa 60 euro di generi alimentari al supermercato Famila e, controllandolo, i carabinieri avevano trovato nel suo zaino diversi indumenti che aveva portato via poco prima dal negozio Iperstore nello stesso capannone. Lì l'aveva fatta franca, ma nel market il suo raid è sfumato, tanto che a distanza di un mese è costato al 38enne romeno residente in Francia una denuncia per furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento