Lo minacciano con una pistola e poi fuggono, commerciante ferito

Una coppia di rapinatori ha suonato al campanello di un 62enne di Sant'Angelo di Piove, lunedì alle 23.30. L'uomo ha reagito all'aggressione e i due lo hanno colpito con il calcio dell'arma, poi sono fuggiti

Si sono presentati alla porta di un'abitazione di Sant'Angelo di Piove di Sacco e hanno suonato il campanello. Brutta sorpresa, per un commerciante 62enne, titolare di un'attività di recupero di ferrovecchio, che, andato ad aprire, si è trovato di fronte due individui travisati con passamontagna e con addosso dei guanti che gli hanno puntato contro una pistola, intimandogli di consegnargli il denaro tenuto in casa.

TENTATA RAPINA. Erano le 23 di lunedì sera, quando i due rapinatori hanno fatto visita al commerciante. L'uomo, nonostante l'arma e le minacce, non si è fatto sopraffare dallo spavento e ha reagito buttandosi addosso agli aggressori, che, per tutta risposta, lo hanno colpito alla testa con il calcio della pistola, salvo poi darsela a gambe con un nulla di fatto. L'aggressione si è svolta interamente nel portico della sua villa, mentre la convivente, una 32enne marocchina, si trovava all'interno. Il proprietario di casa ha dato l'allarme ai carabinieri della stazione locale, che indagano sul caso. Ferito, è stato trasportato in ospedale e trattenuto in osservazione l'intera notte.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella Bassa: si è tolto la vita Stefano Farinazzo, sindaco di Casale di Scodosia

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Ristorante la sera, discoteca abusiva la notte: dopo il blitz stop ai balli

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento