menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il ladro in azione ripreso dalla telecamera della lavanderia

Il ladro in azione ripreso dalla telecamera della lavanderia

Ladro ripreso dalle telecamere Titolare diffonde filmato su web

Il furto alla Waterland di Abano. Vita Lobello spera che venga individuato il colpevole e mette in guardia i commercianti: con dei telecomandi si riesce a mandare in tilt i cambiamonete che erogano soldi senza forzarli

T-shirt chiara, pantaloncini corti, zainetto scuro in spalla, occhiali da sole, auricolari nelle orecchie. Prima viene ripreso dalla telecamera esterna, sotto al porticato, poi, una volta entrato nella lavanderia, anche dall'occhio elettronico interno. Dopo un rapido giro di ispezione, assicuratosi che non c'è nessuno, lo si vede puntare subito alla macchinetta cambiasoldi, dove traffica per un paio di minuti. A tracolla indossa anche una specie di borsello, è da lì che sembra estrarre il necessario per manomettere il cambiamonete. Lo si vede alzare spesso la testa e scrutare se dall'esterno è in arrivo qualcuno, mentre armeggia alla macchinetta. Un attimo di tensione, quando sotto i portici, davanti alla vetrina, passano due persone, però dirette altrove, e il ladro prosegue nel suo "lavoro" determinato a portare a termine il piano e a intascarsi i soldi.

IL VIDEO IN RETE. Questa la cronaca di questo si può distintamente notare guardando il video di 3 minuti diffuso via Facebook e YouTube da Vita Lobello, titolare della lavanderia Waterland di piazza Marin, ad Abano Terme, visitata dai ladri sabato 14 giugno, alle 14.30 del pomeriggio. 300 euro in monete il bottino. Sporta denuncia ai carabinieri, la titolare ha deciso di diffondere il filmato del sistema di videosorveglianza nella speranza che venga riconosciuto e individuato il colpevole ma, soprattutto, per mettere in guardia i colleghi commercianti di questi nuovi telecomandi fai-da-te in uso ai malviventi che riescono a mandare in tilt i cambiamonete che così erogano i soldi senza bisogno di forzarli.

IL VIDEO: Il ladro in azione dentro alla lavanderia

NUOVA TECNICA DI RUBARE. "Per la nonchalance con cui si sono mossi non sono sicuramente della zona - riferisce la sorella Isabella Lobello - Il ladro che viene ripreso probabilmente aveva un palo con cui era in contatto tramite l'auricolare. Sicuramente ormai non ne veniamo a capo, non sarà individuato - aggiunge - ma almeno così facciamo sapere che c'è questo nuovo modo di rubare i soldi. Basta entrare su Youtube e cercare 'come svuotare un cambiamonete' e si vede che esistono dei telecomandi fai-da-te con cui fanno impazzire la macchinetta, senza bisogno di forzarla. Ecco perché probabilmente si tratta di una banda organizzata che opera. Il tecnico ci ha consigliato di sostituire il sistema a monete con quello a gettoni, così c'è meno pericolo di finire nuovamente derubati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento