menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro di moto su annunci web arrestato dopo fuga rocambolesca

In manette un 23enne kosovaro, autore di almeno una 13ina di colpi in tutto il Veneto, tra cui ai danni di padovani. Il malvivente chiedeva di provare la due ruote prima di comprarla e poi spariva. Preso a Treviso

Ci sono anche dei padovani, tra le le vittime cadute nel mirino del ladro di motociclette arrestato dalla polizia di Treviso dopo almeno una 13ina di colpi messi a segno in tutto il Veneto.

IL COPIONE. Il furto era congegnato sempre allo stesso modo. Il malvivente, Daut K., 23enne kosovaro, contattava inserzionisti in internet per acquistare moto di valore, tutte in vendita ad una cifra sopra gli 8 mila euro. Agli appuntamenti si presentava con uno scooter rubato che lasciava in pegno alle vittime alle quali chiedeva, prima di pagare, di poter provare la moto. Una volta in sella, spariva.

LA FUGA ROCAMBOLESCA. Sulla base delle descrizioni fornite dalle vittime, la polizia ha individuato il kosovaro, già con precedenti, riconosciuto poi dalle vittime nelle foto segnaletiche e destinatario di un provvedimento restrittivo emesso dal tribunale di Treviso. Catturarlo non è stato semplice, anche perché non aveva un dimora fissa. Individuato in un appartamento a Treviso, appena gli agenti hanno suonato il campanello, il 23enne si è lanciato dalla terrazza, ad un'altezza di 5 metri ed è corso via di gran lena. Una fuga durata più di un'ora e che ha visto impegnati una ventina di agenti, tre dei quali hanno dovuto poi ricorrere alle cure dei medici dell'ospedale.

L'ARRESTO. Importante per la sua cattura, l'apporto dei cittadini che dalle finestre e dai poggioli hanno indicato la strada presa dal fuggitivo agli agenti, alcuni dei quali si sono serviti di biciclette prestate da vari anziani. Alla fine l'uomo, mentre stava saltando l'ennesimo muro, è stato agguantato energicamente per i pantaloni da una poliziotta che con l'aiuto di altri tre colleghi l'hanno arrestato. Secondo la polizia trevigiana, oltre ai 13 casi denunciati e di cui si è avuto riscontro, potrebbero essere anche più numerose le vittime del ladro kosovaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento