Torna a casa, trova la porta aperta e il ladro sotto al letto: arrestato

Il furto domenica a Sant'Elena. In manette un 65enne del posto, beccato in flagranza. A casa i carabinieri hanno rinvenuto della refurtiva provento di precedenti colpi: trattorino, tosaerba, decespugliatori, compressori

La refurtiva rivenuta dai carabinieri

Spiacevole scoperta, domenica, per un padovano residente a Sant'Elena, trovatosi a tu per tu, al proprio rientro a casa, con un ospite più che sgradito, nascosto nientemeno che sotto al letto.

LADRO IN MANETTE. No, nessun amante di nessuna moglie fedifraga, come nelle migliori scene di un film del genere commedia. Lo sconosciuto altri non era che un ladro. Trovata la porta aperta, al proprietario di casa non è rimasto che allertare i carabinieri. In manette è finito Adriano F., un 65enne del posto, nella cui abitazione i militari dell'arma hanno rinvenuto refurtiva risalente a precedenti colpi: trattorino tagliaerba, macchinette tosaerba, decespugliatori, compressori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • 30 secondi di pura magia: il video spot del Natale a Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento