Puntatori laser contro aerei in volo Controlli a Sant'Angelo di Piove

Nella tarda serata di giovedì i carabinieri della stazione locale del Piovese sono stati impegnati in un pattugliamento a luci spente in zona industriale mirato ad individuare i responsabili del pericoloso vandalismo

Una nuova, pericolosa moda del proibito sta diffondendosi negli ultimi mesi con potenziali gravi ripercussioni per il traffico aereo, nel mirino di questa nuova categoria di vandali. Si tratta di chi punta con potenti luci laser, specialmente di notte, i velivoli che transitano in cielo.

CONTROLLI A SANT'ANGELO. Le segnalazioni da parte dei piloliti alla polaria (polizia di frontiera aerea) di Venezia negli ultimi tempi si sprecano. L'ultimo caso è stato registrato da un aereo mentre stava sorvolando la zona industriale di Sant'Angelo di Piove. Un fascio verde abbagliante ha disturbato la guida dei piloti e, partita la segnalazione, sul posto sono prontamente intervenuti i carabinieri della stazione locale che, a fari spenti, si sono recati con una gazzella sul posto intorno alle 22.30 di venerdì. Il controllo, però, ha dato esito negativo. Nessuna traccia del responsabile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento