Laura, la bimba sarda di 22 mesi sarà operata a Padova grazie a Team for Children

La piccola arriva dalla Sardegna per trovare la cura al raro tumore all'intestino che la affligge. L'associazione si è mobilitata per dare supporto a lei e alla sua famiglia durante la permanenza in città

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Laura è arrivata con la sua famiglia alla casa di accoglienza Santa Rita da Cascia, proprio nel giorno in cui si festeggia la santa umbra protettrice dei casi difficili: una coincidenza sicuramente di buon auspicio per la piccola, che è stata inviata a Padova con lo scopo di definire il protocollo di cura per un raro tumore intestinale. Team for Children Onlus, che li ha accolti al loro arrivo, darà supporto alla bimba e alla sua famiglia durante tutta la loro permanenza in città.

Laura ha 22 mesi, compierà due anni il 5 luglio, vive a Cabras in provincia di Oristano nel sud della Sardegna. Dopo varie vicissitudini mediche, a febbraio scorso, gli oncologi di Cagliari hanno riscontrato un carcinoma germinale molto esteso nell'intestino, sono stati somministrati subito i primi cicli di chemioterapia e ora la bimba è pronta per il determinante intervento di asportazione del tumore. È stata affidata alla Chirurgia Pediatrica dell'Ospedale di Padova per essere seguita dal dott. Giovanni Cecchetto, esperto di tumori rari infantili, molti bambini arrivano da tutta Italia per poter essere operati dal suo staff, l'Oncoematologia Pediatrica di Padova è infatti un importante punto di riferimento nazionale.

Per il viaggio di Laura dall'aeroporto di Venezia, la vicepresidente della Croce Verde Antonella Falconi, nonché consigliera di Team for Children, ha messo a disposizione gratuitamente Polly, l'ambulanza attrezzata per accogliere e trasportare i bambini in un ambiente simpatico, pieno di disegni e con i macchinari nascosti, per farli viaggiare sereni e rendere l'assistenza più agevole.
Team for Children stessa ha partecipato alla realizzazione di questo importante progetto, la sinergia fra le due associazioni ha l'obbiettivo di trasportare i bimbi nei centri di cura, accogliendoli nel migliore dei modi e facendoli sentire a proprio agio. A detta di Papà Giovanni e mamma Annamaria, Laura ha gradito molto il viaggio sulla Polly, distratta dai tanti disegni colorati dei cartoni animati ha viaggiato serena e tranquilla facendo anche qualche rasserenante sorriso.

"Non è facile affrontare un tumore, Laura è piccolina ma anche molto forte, ha risposto bene alle prime chemioterapie e ora potrà essere operata. I suoi genitori sono molto provati ma sarà nostro compito stargli vicino e aiutarli in tutto ciò di cui avranno bisogno durante la loro permanenza - spiega Chiara Girello Presidente di Team for Children presente al loro arrivo - Casa Santa Rita è un luogo ospitale, è stata riservata per loro una stanza attrezzata con cucina e lavanderia, così che la famiglia, il più possibile, possa mantenere la propria quotidianità. I nostri volontari saranno a loro disposizione perché in questi momenti è davvero cruciale avere vicino persone sensibili di riferimento".

I genitori, con l'aiuto anche di una zia, hanno potuto venire a Padova grazie al supporto dei propri datori di lavoro e della legge 104 che è indispensabile in queste situazioni. L'iter medico è già cominciato e tutto è pronto per sostenere Laura nella sua battaglia.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento