Lavori in corso a Montegrotto Terme: due rotonde, marciapiedi e la nuova piazza Carmignoto 

Sono iniziati  nei giorni scorsi i lavori di rifacimento delle rotonde di via Fornace, costruita con cordoli in pvc ormai rovinati e poco visibile, e quella tra via Caposeda e la circonvallazione

Con i mesi estivi, fervono i lavori di manutenzione stradale a Montegrotto Terme. Sono iniziati  nei giorni scorsi i lavori di rifacimento delle rotonde di via Fornace, costruita con cordoli in pvc ormai rovinati e poco visibile, e quella tra via Caposeda e la circonvallazione.

Circonvallazione

«Quest’ultima - spiega il consigliere comunale Omar Turlon è stata costruita provvisoriamente 15 anni fa con new jersey in PVC bianchi e rossi e da allora è rimasta così. I new jersey sono stati nel tempo più volte spazzati via dal vento. Quando a seguito di  incidenti stradali sono stati distrutti, la rotonda è stata sempre ripristinata con gli stessi materiali scadenti, cosa che oltre che pericolosa è anche un pessimo biglietto da visita per una porta d’ingresso del nostro territorio turistico». 

Rotonde

«Oggi   - spiega il consigliere delegato alle Manutenzioni Lodino Zella - le due rotonde saranno ricostruite con elementi prefabbricati di calcestruzzo, riviste nel disegno in funzione dei mezzi pesanti e dei bus turistici, adeguatamente illuminate e al loro interno ci saranno delle aiuole floreali per rendere più decoroso l’ingresso alla nostra città. In questo modo saranno non solo più belle ma anche più identificabili per gli automobilisti che le percorrono. Sempre in via Caposeda verrà realizzato un attraversamento pedonale rialzato di servizio all’anello della pista ciclabile dei Colli Euganei, che sarà illuminato nelle ore notturne, per una maggiore sicurezza dei ciclisti e dei pedoni».

Piazza Carmignoto

Importante anche l’intervento previsto in piazza Carmignoto: «L’opera più evidente  - spiega il sindaco Mortandello - sarà la sistemazione della fontana, dove negli anni si è verificato il distacco di marmi e rivestimenti. La pavimentazione verrà sistemata e alcuni pezzi in pietra d’Istria saranno completamente sostituiti. Anche il getto d’acqua “a palla” verrà modificato, per evitare che la fuoriuscita di acqua in caso di brezza o vento crei problemi di sicurezza. Verrà sistemato anche l’ingresso di piazza Carmignoto dove c’è lo Iat. Le aiuole verranno completamente ridisegnate e risistemate». 

Interventi

La progettazione degli interventi è stata seguita dal sindaco assieme ai due consiglieri con i tecnici comunali e la polizia locale. L’appalto assegnato per un importo complessivo di 500 mila euro prevede anche interventi di rifacimento stradali in via De Nicola e via Einaudi e il rifacimento del marciapiede ora degradato per vetustà e radici degli alberi in via dei Colli. Qui contestualmente il gestore dell’illuminazione pubblica provvederà anche a rinnovare e potenziare i lampioni. «Il secondo step  - spiegano Turlon e Zella - sarà di altri 480.000 euro per asfaltature di strade che non si asfaltano da 20  anni rifacimento di marciapiedi e collegamenti di piste ciclabili mancanti sul territorio  mettere in sicurezza i ciclisti e ragazzi che si recano a scuola».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Stroncato da un malore: imprenditore muore nell'azienda fondata quarant'anni fa

  • Tremendo schianto fra tre mezzi: centauro trentenne muore in ospedale

  • Evasione fiscale: le fiamme gialle confiscano 500mila euro di beni a un imprenditore

  • Vintage Festival, festa dell’uva e del vino, incontri culturali e sagre: il weekend a Padova

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

Torna su
PadovaOggi è in caricamento