rotate-mobile
Cronaca Fiera / Via Antonio Gramsci

Va in "pensione" anche l’ultimo passaggio a livello della città: iniziati i lavori per lo smantellamento

L’intervento è possibile grazie ad un finanziamento di 600mila euro da parte di RFI trasferito sul bilancio comunale, grazie ai quali questo punto della città potrà essere messo in sicurezza

Sono iniziati questa settimana i lavori in via Gramsci, per eliminare l’ultimo passaggio a livello della città. Un passaggio a livello poco conosciuto perché collega una strada con poche abitazioni, via Gramsci, tra la Stranga e la Zona Fiera, sul fascio dei binari che porta alla stazione.

Passaggio a livello

L’intervento è possibile grazie ad un finanziamento di 600mila euro da parte di RFI trasferito sul bilancio comunale, grazie ai quali questo punto della città potrà essere messo in sicurezza. I lavori dureranno 120 giorni, nei quali verranno organizzate un’uscita e un’entrata da via Gramsci sui raccordi del cavalcavia Grassi. Dichiara il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Andrea Micalizzi: «Con questo intervento completiamo l’impegno di eliminare tutti i passaggi a livello a raso in città. Un lavoro iniziato anni fa grazie ad una convenzione con RFI che ha l’obiettivo di migliorare la sicurezza delle nostre strade in relazione al passaggio della ferrovia, che non avrà più intersezioni con la viabilità automobilistica. Il progetto prevede la realizzazione di una bretella di accesso in via Gramsci da via Grassi: in questo modo i residenti della zona non saranno più costretti ad aspettare le sbarre per uscire di casa, evitando così una situazione molto rischiosa soprattutto in caso di emergenze. L’accesso ai binari verrà completamente chiuso, e da ora l’alzarsi e l’abbassarsi della sbarra, così come l’attesa al semaforo, saranno solo un ricordo della città del passato»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in "pensione" anche l’ultimo passaggio a livello della città: iniziati i lavori per lo smantellamento

PadovaOggi è in caricamento