menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavori in corso alla media Boito e alla primaria Arcobaleno del quartiere Brentella

L'assessore all'Edilizia comunale Paolo Botton ha presentato i lavori di messa in sicurezza e sostituzione delle vecchie pavimentazioni in gres

Lavori in corso nella scuola media Arrigo Boito e nella primaria Arcobaleno di via Santi Fabiano e Sebastiano, nel quartiere Brentella - Valsugana, dove si stanno svolgendo i lavori di messa in sicurezza e sostituzione delle vecchie pavimentazioni in gres dell’unico edificio che le ospita.

LAVORI. Ad annunciarlo l’assessore all’Edilizia comunale Paolo Botton: "Si tratta di una risposta concreta alle famiglie dei bimbi e a tutti coloro che frequentano quotidianamente la scuola. Gli edifici scolastici e la loro messa in sicurezza per renderli ancor più funzionali all’accoglienza e allo svolgimento delle attività didattiche, sono una priorità per la nostra amministrazione, tant’è che per il 2016 i fondi destinati all’edilizia scolastica sono stati aumentati. L’intervento che stiamo eseguendo va a sostituire i pavimenti deteriorati dal tempo e dall’usura, in particolare nelle aule didattiche e nei corridoi. Inoltre - aggiunge l’assessore - provvediamo anche al ripristino di una parte della facciata dell’edificio compromessa da infiltrazioni d’acqua e alla successiva tinteggiatura con idropittura per esterni. Vogliamo il meglio per i bambini, in questo caso, ambienti sani, a norma e accoglienti. La cura e l’attenzione dedicata agli edifici comunali che ospitano le scuole - chiude Botton - sono il frutto di sopralluoghi e monitoraggi per verificare le condizioni dei fabbricati e per garantire il corretto svolgimento, in sicurezza, dell’attività didattica".

DURATA. Le opere realizzate dal settore Edilizia pubblica e impianti sportivi dell’amministrazione comunale vengono finanziate con fondi propri. I lavori, iniziati due giorni fa, dureranno circa quattro mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento