Lavoravano in nero in locali fatiscenti dormendo su giacigli di fortuna: chiusa una pelletteria cinese

A Maserà di Padova: il proprietario, anch’esso asiatico, aveva 7 dipendenti di cui 5 in nero: denunciato, dovrà pagare una multa di oltre 7mila euro

Lavoravano in condizioni a dir poco disagiate. E molti di loro pure in nero: chiusa temporaneamente una pelletteria cinese.

I fatti

L’operazione è stata compiuta a Maserà di Padova dai carabinieri della locale stazione con Asl, Spisal e polizia locale del Patriarcato. Il luogo del misfatto è la pelletteria “Crea” di via Volta 17, in cui il proprietario cinese faceva lavorare sette connazionali di cui cinque in nero. Ma non è tutto: quale mensa veniva usato un locale fatiscente, e oltre a materiale di scarto per la lavorazione sono stati ritrovati dei giacigli di fortuna su cui dormivano i lavoratori. Per il proprietario è scattata la denuncia, una multa di 7.400 euro e la chiusura attività finché non metterà tutto e tutti in regola.

Pelletteria 2-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Veneto Strade: «In Corso Australia danno più grave del previsto»

  • Incidenti stradali

    «Siamo ai 220», poi lo schianto fatale: 35enne padovano muore dopo la diretta Facebook

  • Cronaca

    Giovane operaia ubriaca al volante: ritirata la patente e sequestrato il veicolo

  • Economia

    Coldiretti: maltempo, perso tutto il raccolto di fieno nei prati dell'Alta Padovana

I più letti della settimana

  • «Siamo ai 220», poi lo schianto fatale: 35enne padovano muore dopo la diretta Facebook

  • Dramma della solitudine: giovane stroncata in casa, era morta da giorni

  • Blitz in azienda, quasi metà degli operai sono irregolari. Pesanti sanzioni in arrivo

  • Pauroso frontale a Rubano: donna di 84 anni muore nello schianto

  • Scuolabus si ribalta: undici bambini feriti. Catturato l'autista in fuga, aveva bevuto

  • Il finocchio: le sue proprietà, le controindicazioni e gli usi in cucina

Torna su
PadovaOggi è in caricamento