menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'insegna del locale (fonte: web)

L'insegna del locale (fonte: web)

Guida Touring, il ristorante Le Calandre di Alajmo sempre al top

Il locale padovano di Rubano si è guadagnato anche per quest'anno il massimo riconoscimento: le tre medaglie Touring. A pari merito in Italia con l'Osteria Francescana a Modena, il Pinchiorri a Firenze e il Vissani a Baschi

Si riconferma sempre uno dei migliori ristoranti d'Italia. "Le Calandre" dei fratelli Alajmo a Rubano ha conquistato, dopo le "3 forchette" della guida Gambero Rosso, anche le "3 medaglie" della 20° edizione della guida Touring "Alberghi e Ristoranti d'Italia 2013".

GUIDA GAMBERO ROSSO 2013: ANCORA "3 FORCHETTE" ALLE CALANDRE

I MIGLIORI D'ITALIA. Il locale padovano viene segnalato anche quest'anno tra i primi 4 in Italia, in buona compagnia dell'Osteria Francescana a Modena (di Massimo Bottura), del ristorante enoteca Pinchiorri a Firenze (Riccardo Monco e Italo Bassi) e del ristorante Vissani a Baschi (Terni), di Gianfranco Vissani.

LA GUIDA. Il volume (Touring editore, pagg. 864, 22 euro, con 40 piante di città), hanno detto i curatori, "racconta regione per regione l'offerta nazionale di 5.835 strutture tra alberghi, locande, B&b, residenze di campagne, ristoranti, trattorie ed enoteche, con una prevalenza di indirizzi economici, ma anche con una sezione dedicata agli hotel per le grandi occasioni. Un comparto in fermento, che conta 839 new entry tra i selezionati da una nuova squadra di recensori, che comprende anche blogger, volta a delineare la fotografia degli indirizzi classici ma anche e soprattutto delle nuove tendenze e degli chef emergenti".

GLI ALTRI PREMI. L'attenzione della guida al servizio è testimoniata dal nuovo premio al 'miglior direttore di sala': Giandomenico Ruggiero, Pashà, a Conversano (Bari). Altro nuovo premio è quello green al 'miglior albergo ecosostenibile: Auener Hof Gourmet Resort, a Sarentino (Bolzano). Per un soggiorno al top il premio 'Ruota d'Oro Stanze Italiane 2013' vanno al Relais del Maro, un albergo diffuso a Borgomaro (Imperia), Pupp a Bressanone (Bolzano) un albergo di design che propone una "superlativa colazione", Novecamere a Sirolo (Ancona) nel cuore del Parco del Conero, e La Locanda del Mare a Paestum (Salerno), "un inno al Mediterraneo". Sono quattro i cuochi emergenti nel panorama della cucina italiana: Christian Milone, chef con un passato da ciclista presso Zappatori a Pinerolo (Torino); Lorenzo Cogo presso El Coq a Marano Vicentino (Vicenza); Damiano Donati, presso Serendepico a Capannori (Lucca); Andrea Napolitano, presso Il Buco a Sorrento (Napoli). Per il quinto anno la guida in formato multimediale è scaricabile gratuitamente per i navigatori Garmini dal sito www.garmin.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento