menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le rubano le foto osè inviate al fidanzatino sui social network, denunciati

Otto persone tra impiegati e studenti, tra cui anche residenti a Padova, sono state denunciate per i reati di prostituzione e pornografia minorile, tentata estorsione e violenza privata. Il gruppetto ricattava una ragazzina che aveva inviato online foto erotiche al fidanzatino

Un gioco tra fidanzatini finito male.

IL FATTO. Una ragazzina minorenne aveva inviato all’allora fidanzatino delle sue foto osè attraverso i Social Network. Le foto, però, le sarebbero state “rubate” online da una banda costituita da 8 persone, tutti impiegati e studenti residenti in varie parti d’Italia, tra cui Padova.

LA DENUNCIA. La minorenne si è allora rivolta ai carabinieri di Treviso denunciando il gruppo che la minacciava di diffondere gli scatti a un pubblico più ampio se non avesse assecondato le loro richieste di vedere altre immagini e altri video.

REATI. Il gruppo è stato denunciato per i reati di prostituzione e pornografia minorile, tentata estorsione e violenza privata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento