Quando l'amore rovina l'amicizia: le fidanzate litigano, per separarle volano coltellate

Attimi di tensione tra due coppie di amici a tarda sera. Le ragazze hanno discusso e i rispettivi compagni si sono colpiti a vicenda con un'arma bianca procurandosi alcune ferite

Tutto è cominciato con una normale serata in casa tra amici. Poi, complice forse qualche bicchiere di troppo, un banale litigio è degenerato causando due feriti.

La scintilla

I carabinieri sono intervenuti alle 2 di mercoledì notte in un appartamento di via Curzola, dove è stato segnalato un violento litigio domestico. Per i militari non si è trattato di sedare un battibecco in famiglia, ma di soccorrere due uomini arrivati a colpirsi ripetutamente con un coltello. A scatenare il parapiglia è stata una discussione nata tra le fidanzate dei due protagonisti, due amici di 42 e 33 anni. Il gruppetto si era riunito nell'abitazione di una delle coppie per la serata: la lite tra le due donne si è fatta sempre più accesa, tanto che il 42enne, originario di Alessandria, si è messo in mezzo per dividerle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le ferite

L'effetto è stato opposto, perchè ha scatenato la furia del 33enne di Maserà e dalle parole si è presto passati ai fatti. Il piemontese ha preso un coltello da cucina, ha minacciato l'amico e lo ha colpito alla testa. Pochi istanti dopo il rivale gli ha sfilato l'arma di mano e a sua volta l'ha sbattuta sul capo dell'altro. Quando sono arrivate le forze dell'ordine e i sanitari, i due uomini sono stati separati e medicati. Guariranno rispettivamente in 7 e 8 giorni, ma nel frattempo dovranno rispondere dell'accusa di lesioni aggravate dai futili motivi, per la quale sono stati entrambi denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento