Cronaca Campodarsego

Pugni e schiaffi alla barista che li aveva allontanati. Identificati i due picchiatori 20enni

Giovanissimi ma pericolosi, due romeni non avevano esitato a picchiare una 50enne cinese la cui unica colpa era stata chiedere di comportarsi educatamente nel suo locale

Sono diventati il terrore di una barista, che dopo essere stata aggredita si è rivolta ai carabinieri temendo ritorsioni dai due giovani ma feroci assalitori. Due mesi dopo il pestaggio, confermata la denuncia per i 20enni.

La denuncia della vittima

Pugni in pieno volto, spintoni, schiaffi. Poco importa che loro fossero in due contro una donna sola. Una prognosi di 7 giorni per veder guarire le ferite e una grande spavento, tanto che la vittima ha raccontato tutto ai militari di Camposampiero per avere giustizia. L'episodio risale al 20 maggio e si è consumato in un bar di Arsego, dove lavora una 52enne cinese, che quel giorno era sola nel locale.

L'aggressione

Tra i clienti c'erano anche due giovani romeni, entrambi 20enni e residenti a Trebaseleghe. Dopo qualche minuto hanno assunto un atteggiamento molesto, disturbando le altre persone e minacciando di danneggiare gli arredi. La donna li ha ripresi, invitandoli a smettere con le buone, ma senza risultato: le provocazioni sono continuate fino a quando la 52enne, stremata, si è infuriata e ha cercato di cacciare fuori i ragazzi. Imprevista e violentissima la reazione: un pestaggio in piena regola, durato pochi attimi ma sufficiente a mandare la donna al pronto soccorso. I due aggressori erano scappati, ma grazie alle testimonianze ai dati raccolti nel corso delle indagini i carabinieri li hanno identificati e denunciati per lesioni personali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugni e schiaffi alla barista che li aveva allontanati. Identificati i due picchiatori 20enni

PadovaOggi è in caricamento