Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Mali, libero il padovano Luca Tacchetto: era stato sequestrato in Africa nel 2018

Era stato rapito in Burkina Faso a fine 2018 insieme alla canadese Edith Blais

Una splendida notizia in un periodo buio: il padovano Luca Tacchetto, sequestrato in Burkina Faso nel dicembre del 2018 insieme alla canadese Edith Blais, è stato liberato in Mali. A dare la notizia è il New York Times: stando a quanto riportano le autorità locali i due giovani sarebbero stati rilasciati nella tarda serata di venerdì 13 marzo a Kidal.

Luca Tacchetto Liberazione 2-2

Col passare delle ore si è riusciti a ricostruire meglio quella che in realtà sarebbe una rocambolesca fuga: stando a quanto dichiarato dal capo della missione delle Nazioni Unite Minusma di stanza a Mali, infatti, Luca ed Edith sarebbero riusciti a fuggire ai loro sequestratori e a raggiungere la base dei caschi blu Onu dopo aver fermato l'auto di un uomo, a cui hanno chiesto un passaggio.

Le reazioni

Non si sono fatte attendere le reazioni entusiastiche di Maria Elisabetta Alberti Casellati, presidente del Senato, e del ministro degli esteri Luigi Di Maio (che ha pubblicato sulla propria pagina Facebook la foto dei due ragazzi dopo la liberazione) nonché di tutta la comunità padovana e di Vigonza, Comune di cui era stato sindaco il padre Nunzio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mali, libero il padovano Luca Tacchetto: era stato sequestrato in Africa nel 2018

PadovaOggi è in caricamento