menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il nuovo liceo Ferrari di Este

Il nuovo liceo Ferrari di Este

Liceo Ferrari di Este nuovo di zecca e pronto per settembre

L'istituto, costato 16 milioni di euro finanziati dalla Provincia, potrà ospitare fino a 850 studenti. Realizzato all'insegna del risparmio energetico, si trova nell'area adiacente all'attuale "Duca d'Aosta"

Pannelli solari termici e fotovoltaici, micro generatori eolici, controllo del ricambio d’aria, isolamento termico, distribuzione planimetrica dei locali e forma architettonica, tutto al servizio del risparmio energetico. Un edificio all'avanguardia quello che andrà ad ospitare, da settembre in tempo con l'avvio del nuovo anno scolastico, il nuovo liceo Ferrari di Este costruito nell’area adiacente all’attuale istituto “Duca d’Aosta”.

I NUMERI DEL NUOVO ISTITUTO. L'opera è costata 16 milioni di euro, finanziati dalla Provincia. Calcolando una presenza media di 25 alunni per aula, la scuola è in grado di ospitare complessivamente circa 850 studenti. In tutto sono state realizzate 34 aule didattiche, più altre 5 aule speciali (informatica, lingue, video-musica e due per il disegno), 3 laboratori (fisica, chimica e scienze-biologia), 4 sale lettura, una sala relax per studenti, una biblioteca dotata di aule studio e aule video con possibilità di archiviare fino a 30mila volumi.

STRUTTURA FLESSIBILE PER ESIGENZE FUTURE. “La struttura – ha detto oggi l’assessore provinciale all’Edilizia scolastica Gilberto Bonetto in un sopralluogo a conclusione dei lavori - è stata sviluppata per realizzare un istituto scolastico in grado di rispondere alle nuove esigenze didattiche per gli indirizzi classico, scientifico, linguistico. Si è voluto mettere a disposizione locali adeguati a un numero di studenti che cresce di anno in anno". “La zona dove è stato costruito questo istituto è diventata a tutti gli effetti la cittadella scolastica e sportiva di Este", ha aggiunto l’assessore al Sociale e alle Politiche giovanili del Comune Silvia Ruzzon. “E’ un orgoglio – ha concluso la dirigente Barbara Frizzi - per la città di Este avere una struttura così prestigiosa. Era una vera necessità alla quale la Provincia ha saputo dare una risposta concreta. L’istituto scolastico sarà la sede adeguata per la formazione degli studenti in spazi concepiti per garantire una flessibilità d’uso e per rispondere anche alle future esigenze funzionali”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento