Cronaca

Limena, centro servizi per anziani apertura entro il 2017

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Procede l'iter che porterà entro il 2017 all'apertura del nuovo Centro Servizi per anziani a Limena. Il 25 maggio scorso, il Comune, con delibera di Consiglio, ha approvato la variante che permette il cambio di destinazione d'uso dell'area su cui insisterà l'edificio, in precedenza destinata a zona agricola ed ora convertita a servizi pubblici. "La vocazione a verde verrà comunque salvata - commenta il Sindaco Giuseppe Costa - dal momento che l'area sarà edificata per 10 mila metri quadrati e il restante terreno, 60 mila metri quadrati, sarà destinato a parco".

"Abbiamo così risposto alla esigenza di offrire un centro Servizi per anziani sul territorio, come sottolineato anche nel Piano di Zona della Conferenza dei Sindaci e nel nostro PAT, lo strumento di programmazione urbanistica attualmente al vaglio della Regione Veneto per la sua approvazione - spiega l'Assessore Martinello - Ora, approvato il cambio di destinazione d'uso procederemo alla firma della convenzione con la società già proprietaria del terreno che realizzerà l'intervento, stilando un atto unilaterale d'obbligo con cui si definiscono in modo puntuale i diritti e i doveri del Comune e della proprietà. La convenzione avrà durata trentennale".

L'area interessata dall'intervento è di circa 70 mila metri quadrati e si trova a nord del Cinecity. Il Centro potrà ospitare fino a 120 persone, autosufficienti e non. E' prevista anche un'area per i cronici e un poliambulatorio, a servizio anche degli utenti esterni. Il rapporto tra malati e personale, medico e non, è di 2 a 1.

"I vantaggi di avere a Limena una simile struttura sono molti - commenta il Sindaco - Innanzitutto il 10% dei posti sarà riservato ai cittadini di Limena. Potremo quindi avere vicino i nostri cari, che potranno essere seguiti più comodamente dai loro parenti e ospitati a prezzi convenzionati. Abbiamo infatti stabilito che per i residenti verrà applicato uno sconto del 30% sulle rette. Fatti i conti, abbiamo valutato un risparmio nei 30 anni di circa 2 milioni di euro per la comunità. Non solo. Avremo a disposizione nel nostro territorio servizi medici ed assistenza ad alta specializzazione e in convenzione". "Non dobbiamo dimenticare, infine, il fatto che sono previste oltre 60 nuove assunzioni per far lavorare il centro - chiude Martinello - e che il Comune incasserà per il cambio di destinazione d'uso dell'area 102.440 euro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Limena, centro servizi per anziani apertura entro il 2017

PadovaOggi è in caricamento