menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lingua del Santo, l'anniversario oggi: la reliquia "compie" 750 anni

L'8 aprile 1263, a 32 anni dalla morte di sant'Antonio, venne trovata integra la parte del corpo che, di solito, è tra le prime a decomporsi. In programma la messa in Basilica e l'inaugurazione della nuova "Provincia italiana di sant'Antonio di Padova dei Frati minori conventuali"

Sono trascorsi oggi 750 anni dal ritrovamento, l'8 aprile 1263, della "lingua del Santo", la venerata reliquia rinvenuta durante la prima traslazione del corpo di Sant'Antonio, il frate portoghese che visse l'ultimo periodo della sua vita a Padova e a cui è intitolata la grande basilica pontificia.

RELIQUIA MOLTO VENERATA. Da allora, milioni e milioni di pellegrini da ogni parte del mondo hanno sfilato nella cappella del Tesoro per ammirare la reliquia contenuta nella fiammeggiante teca gotica d'argento dorato, capolavoro quattrocentesco di Giuliano da Firenze.

RELIQUIA NEGLI USA: UN'ALTRA PARTE DEL CORPO DEL SANTO DA PADOVA VOLA A NEW YORK

OGGI LA MESSA. L'anniversario dello straordinario ritrovamento - la lingua è infatti una delle parti del corpo tra le prime a deteriorarsi con la morte - verrà festeggiato oggi con un'importante iniziativa: l'inaugurazione della nuova "Provincia italiana di sant'Antonio di Padova dei Frati minori conventuali". Le esistenti provincie religiose di Bologna e Padova, entrambe da sempre dedicate al Dottore evangelico, si uniscono così per formare un'unica circoscrizione che comprende tutto il Nord Italia. Una messa sarà celebrata per l'occasione alle ore 18 in basilica, presieduta dal superiore generale dell'Ordine francescano, fra Marco Tasca, originario di Sant'Angelo di Piove di Sacco. I canti della celebrazioni saranno eseguiti dalla Cappella musicale della Pontificia basilica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento