menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lino Brentan

Lino Brentan

Lino Brentan condannato a 4 anni di reclusione per corruzione

Questa la pena al termine del processo con rito abbreviato a cui l'ex amministratore delegato della società autostradale Padova-Venezia è stato condannato per aver intascato tangenti in cambio di appalti pubblici

Lino Brentan, amministratore delegato dell'Autostrada Venezia-Padova fino al 2009, è stato condannato a 4 anni di reclusione per corruzione. La sentenza, a conclusione del rito abbreviato, è del gup Roberta Marchiori che ha accolto la richiesta del pm Stefano Ancillotto. Arrestato il 31 gennaio scorso a seguito di indagini della Guardia di Finanza, al momento si trova agli arresti domiciliari nella sua casa di Campolongo Maggiore, nel Veneziano.

IL CASO BRENTAN: TUTTI GLI ARTICOLI

TANGENTI PER APPALTI SENZA GARA. Brentan, per il quale la difesa aveva chiesto l'assoluzione, è accusato di aver intascato cospicue mazzette da quattro imprenditori, assegnando loro in via privilegiata appalti per lavori pubblici, nonostante il parere contrario di altri dipendenti che l'amministratore delegato avrebbe esautorato per assumere decisioni in prima persona. Secondo l'accusa, Brentan formulava pacchetti di lavori pubblici di importi inferiori a quelli per i quali si dovevano prevedere gare d'appalto, assegnandoli poi a società che lo ricompensavano in denaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento