menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esce nell'orto sotto la cappa di afa e caldo: muore 63enne di Monselice

Vittima Lino Ruffin, residente nella frazione di San Bortolo. A trovarlo riverso a terra sul campo il fratello. Probabilmente le alte temperature tra le cause dell'improvviso malore. Venerdì i funerali

Stroncato probabilmente da un infarto, il cuore di Lino Ruffin, 63enne residente in via Gambarare a San Bortolo di Monselice, ha smesso di battere martedì pomeriggio dopo che l'uomo era uscito di casa intorno alle 17.30 per fare qualche lavoro nell'orto.

MORTO NEL CALDO TORRIDO. Complice forse anche la cappa di caldo e afa che continua ad imperversare senza tregua in questi giorni, il 63enne stato ritrovato riverso a terra e già privo di sensi da un fratello andato a cercarlo dopo non averlo visto rincasare. Inutili i tentativi di rianimarlo, i sanitari del Suem 118 non hanno potuto che constatarne il decesso. L'uomo, che non era sposato e non aveva figli, lascia tre fratelli. I funerali sono già stati fissati per venerdì, alle 9 nella chiesa parrocchiale di San Bortolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento