menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il colonnello Oreste Liporace tra i carabinieri di Piove di Sacco per la foto di rito

Il colonnello Oreste Liporace tra i carabinieri di Piove di Sacco per la foto di rito

Liporace in visita a Piove di Sacco: l'incontro con il sindaco e l'encomio a due carabinieri

Il colonnello ha fatto visita alla compagnia, accolto dal primo cittadino, e ha consegnato un prezioso riconoscimento ai protagonisti di una maxi operazione anti droga

Venerdì mattina il comandante provinciale dei carabinieri di Padova, colonnello Oreste Liporace, ha fatto visita alla compagnia di Piove di Sacco dove lo attendevano i militari del comando e di tutte le sette stazioni dipendenti.

L'incontro con il sindaco

Nel corso della visita, il colonnello Liporace ha anche incontrato il sindaco di Piove di Sacco, Davide Gianella, con cui ha parlato a lungo del tema sicurezza nella zona della Saccisica, dove sono state svolte nell'ultimo periodo importanti operazioni di servizio. Il primo cittadino ha esteso i saluti di tutta l’amministrazione comunale, esprimendo parole di stima e gratitudine nel confronti dell’Arma per il prezioso e apprezzato lavoro che i carabinieri svolgono ogni giorno per far sentire al sicuro i cittadini.

Il premio dopo l'operazione anti droga

Grande emozione al termine dell'incontro, quando il comandante Liporace ha consegnato a due militari del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia un particolare encomio. A ricevere il riconoscimento concesso dal Comando legione carabinieri “Veneto” sono gli appuntati Davide Fincato e Concenzio Di Paolo, protagonisti lo scorso 5 febbraio, di una brillante operazione. Quella mattina in un casolare di Codevigo sono stati arrestati due cittadini cinesi con 112 chili di marijuana essiccata, 767 piante di cannabis in avanzato stato di crescita e numeroso materiale per la coltivazione dello stupefacente.

liporace piove di sacco-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento