Liquami della stalla riversati sul Muson Vecchio: intervengono i carabinieri e l'Arpav

Nella serata di lunedì alcuni residenti hanno segnalato la presenza nelle acque delle sostanza nella frazione Loreggiola a Loreggia: in corso le analisi

Un immagine da Facebook dell'inquinamento

Tanti residenti di Loreggiola, frazione di Loreggia, nel tardo pomeriggio di lunedì hanno notato l'acqua inquinata del Muson Vecchio dove erano stati scaricati liquami di una stalla che avevano sporcato il corso del fiume, rendendo l'aria nauseabonda. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Piombino Dese, insieme ai tecnici del comune e a quelli dell'Arpav che hanno eseguito le rilevazioni. I militari dell'Arma stanno cercando di identificare la persona che si è resa responsabile dell'inquinamento.

La denuncia del presidente

Sulla sua pagina Facebook il presidente della Provincia Fabio Bui ha denunciato l'episodio: «Le foto testimoniano piu delle parole come è stato ridotto il fiume Muson Vecchio a Loreggiola da un "delinquente" che ha scaricato una quantità inaudita di liquami da stalla, in uno dei posti naturalistici piu interessanti della nostra provincia. Non ho parole per esprimere lo schifo per un simile comportamento e la speranza di poterlo identificare e fargli pagare tutto il danno che ha provocato. Intanto mi auguro che "il delinquente" trascorra la notte tra i rimorsi e domani vada a cistituirsi; prima di essere identificato dai carabinieri intervervenuti assieme a tutta la giunta comunale, ad Arpav e all'associazione dei pescatori sportivi, veri custodi di questo corso d'acqua».

Liquami 2-2-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento