Coppia ubriaca litiga in piazza, dubbi sulle ferite. Una testimone appicca il fuoco in questura

La polizia indaga per ricostruire i contorni di un nebuloso episodio avvenuto alle 3 di martedì costato il ferimento di una ventenne. Un'altra donna è finita denunciata

(foto: archivio)

Una lite tra fidanzati ubriachi in piazza Capitaniato si è conclusa con il trasferimento al pronto soccorso di entrambi e con un'indagine che dovrà chiarire come la donna si sia ferita. Una testimone inoltre è stata denunciata per aver appiccato il fuoco davanti alla questura.

La lite

L'episodio risale alle 3 di martedì, quando una volante della polizia è intervenuta dopo alcune segnalazioni al 113 per una rissa. Sul posto gli agenti hanno trovato solo un ragazzo e una ragazza di 24 e 22 anni, entrambi padovani e fidanzati. Lei era stesa a terra fra numerosi cocci di vetro, completamente ubriaca e sanguinante da un polso. Il compagno, anche lui in preda ai fumi dell'alcol, ha raccontato di aver avuto una violenta discussione con la giovane donna e di essersi poi accorto della ferita, che non ha saputo spiegare come la fidanzata si fosse procurata. Lui stesso aveva chiamato il 118 ed entrambi sono finiti al pronto soccorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incendio

Mentre la polizia eseguiva i rilievi è arrivata in piazza anche una 24enne romena, pure lei ubriaca, che ha riferito di aver assistito al diverbio, vedendo i ragazzi colpirsi a vicenda e la ventenne sanguinante. Il suo racconto è però stato accompagnato da grida e minacce verso gli agenti che l'hanno trasferita in questura e multata per ubriachezza molesta. Una volta uscita e raggiunti i gradini esterni ha estratto alcune bandiere che aveva con sé appiccandovi il fuoco e ricevendo per questo una seconda sanzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • «Dov’è la felicità? È molto lontana, è vicino a Padova», il meme diventa virale

  • Tragedia nella Bassa: bimba di un anno e mezzo muore investita dal nonno

  • Frontale tra una Punto e un furgoncino: 17enne padovana perde la vita

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento