Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Piazze / Piazza Capitaniato

Coppia ubriaca litiga in piazza, dubbi sulle ferite. Una testimone appicca il fuoco in questura

La polizia indaga per ricostruire i contorni di un nebuloso episodio avvenuto alle 3 di martedì costato il ferimento di una ventenne. Un'altra donna è finita denunciata

(foto: archivio)

Una lite tra fidanzati ubriachi in piazza Capitaniato si è conclusa con il trasferimento al pronto soccorso di entrambi e con un'indagine che dovrà chiarire come la donna si sia ferita. Una testimone inoltre è stata denunciata per aver appiccato il fuoco davanti alla questura.

La lite

L'episodio risale alle 3 di martedì, quando una volante della polizia è intervenuta dopo alcune segnalazioni al 113 per una rissa. Sul posto gli agenti hanno trovato solo un ragazzo e una ragazza di 24 e 22 anni, entrambi padovani e fidanzati. Lei era stesa a terra fra numerosi cocci di vetro, completamente ubriaca e sanguinante da un polso. Il compagno, anche lui in preda ai fumi dell'alcol, ha raccontato di aver avuto una violenta discussione con la giovane donna e di essersi poi accorto della ferita, che non ha saputo spiegare come la fidanzata si fosse procurata. Lui stesso aveva chiamato il 118 ed entrambi sono finiti al pronto soccorso.

L'incendio

Mentre la polizia eseguiva i rilievi è arrivata in piazza anche una 24enne romena, pure lei ubriaca, che ha riferito di aver assistito al diverbio, vedendo i ragazzi colpirsi a vicenda e la ventenne sanguinante. Il suo racconto è però stato accompagnato da grida e minacce verso gli agenti che l'hanno trasferita in questura e multata per ubriachezza molesta. Una volta uscita e raggiunti i gradini esterni ha estratto alcune bandiere che aveva con sé appiccandovi il fuoco e ricevendo per questo una seconda sanzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia ubriaca litiga in piazza, dubbi sulle ferite. Una testimone appicca il fuoco in questura

PadovaOggi è in caricamento