Lite in tribunale per la separazione Pestato dalla moglie e dal cognato

La rissa è scoppiata mercoledì mattina prima dell'udienza con il giudice, tra i corridoi del palazzo di giustizia padovano. Protagonisti tre parenti marocchini: la coppia e il fratello di lei

Il tribunale di Padova

Preso a pugni e calci dal cognato e dalla moglie, quest'ultima con tanto di tacchi, nei corridoi del tribunale di Padova. È accaduto mercoledì mattina, mentre la coppia marocchina, residente nella Bassa padovana, si trovava in attesa dell'udienza con il giudice per discutere della separazione.

RISSA VIOLENTA. Il marito, che non avrebbe avuto alcuna intenzione di interrompere il matrimonio, secondo quanto riferiscono i quotidiani locali, avrebbe avuto dapprima un alterco con la compagna e il fratello di lei, degenerata poi a cazzotti e calci quando quest'ultimo ha deciso di venire alle mani. A placare gli animi sono intervenuti gli uomini della security del palazzo di giustizia padovano. L'uomo, sanguinante in volto, è stato soccorso e portato in ospedale con un trauma cranico. La moglie è stata fermata e convocata in Procura mentre il fratello di quest'ultima è riuscito a fuggire.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento