Lite in tribunale per la separazione Pestato dalla moglie e dal cognato

La rissa è scoppiata mercoledì mattina prima dell'udienza con il giudice, tra i corridoi del palazzo di giustizia padovano. Protagonisti tre parenti marocchini: la coppia e il fratello di lei

Il tribunale di Padova

Preso a pugni e calci dal cognato e dalla moglie, quest'ultima con tanto di tacchi, nei corridoi del tribunale di Padova. È accaduto mercoledì mattina, mentre la coppia marocchina, residente nella Bassa padovana, si trovava in attesa dell'udienza con il giudice per discutere della separazione.

RISSA VIOLENTA. Il marito, che non avrebbe avuto alcuna intenzione di interrompere il matrimonio, secondo quanto riferiscono i quotidiani locali, avrebbe avuto dapprima un alterco con la compagna e il fratello di lei, degenerata poi a cazzotti e calci quando quest'ultimo ha deciso di venire alle mani. A placare gli animi sono intervenuti gli uomini della security del palazzo di giustizia padovano. L'uomo, sanguinante in volto, è stato soccorso e portato in ospedale con un trauma cranico. La moglie è stata fermata e convocata in Procura mentre il fratello di quest'ultima è riuscito a fuggire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piante "mangia-smog" per pulire l'aria malata: nella Bassa le prime coltivazioni di Paulownia

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Dalle acque gelide emerge un cadavere: complesse le fasi dell'identificazione

  • Frontale tra due automobili: un'utilitaria finisce nel fossato, automobilista intrappolato

  • "L'alligatore", lunedì 27 iniziano le riprese della serie tv Rai: le vie e le piazze interessate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento