LIVE - Emergenza Coronavirus, blitz delle forze dell'ordine, lentamente si va verso la fase 2

Per tutta la giornata di lunedì polizia, carabinieri e guardia di finanza hanno passato al setaccio le zone "calde" per lo spaccio. Intanto lo sport non riparte

Sempre più evidente il calo di ricoveri e l'aumento di dimessi: non ce l'ha fatta anche una giovane paziente oncologica deceduta in ospedale a Schiavonia.

+++ IL 118 VA CHIAMATO SOLO PER CASI DI EMERGENZA MEDICA. Per dubbi o sospetti i numeri utili sono 1500 e 800 462340 +++

Live Emergenza Coronavirus

Ore 19.30 - «Dobbiamo difendere i laboratori artigianali, senza di noi si perdono le radici»: l'allarme. A questo link l'articolo.

Ore 18.45 - «Gli imprenditori sono disperati, se qualcuno non si muove ripartire sarà un'utopia». A questo link l'articolo.

Ore 18.00 - Test sierologici a tutti i poliziotti, dopo le lettere a Zaia esulta il sindacato Fsp. A questo link l'articolo.

Ore 17.30 - Un clamoroso "sold out" per ColtivAzioni: esaurite le cassette di piantine e fiori. A questo link l'articolo.

Ore 17.00 - «Una follia impedire che il settore della moda possa ripartire prima del 4 maggio». A questo link l'articolo.

Ore 16.30 - Per la gioia di Alba e degli altri cavalli: consegnati i 75 quintali di fieno donati da Coldiretti Padova. A questo link l'articolo.

Ore 16.00 - Una ricerca scientifica «unica al mondo»: le tappe dello studio dell'Università di Padova a Vo'. A questo link l'articolo.

Ore 15.30 - Venti proposte al Governo per aiutare gli enti locali: il documento congiunto dei sindaci veneti. A questo link l'articolo.

Ore 15.00 - «Venga data ai Comuni virtuosi la possibilità di contrarre debiti»: la proposta di Sergio Giordani. A questo link l'articolo.

Ore 14.40 - Web charity dinner per la ricerca pediatrica: cena a casa e raccolta fondi per la Città della Speranza. A questo link l'articolo.

Ore 14.20 - Dalla danza per gli operatori sanitari di Schiavonia allo Stabile del Veneto: la storia di Alessio. A questo link l'articolo.

Ore 14.00 - Appe, ultimatum al Governo: «Misure immediate e stop alle tasse per i pubblici esercizi». A questo link l'articolo.

Ore 13.30 - L'aggiornamento su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto. A questo link l'articolo.

Ore 13.00 - Il Comitato Stanga consegna 5mila mascherine a Palazzo Moroni. A questo link l'articolo.

Ore 12.30 - Nidi privati, Ascom scrive a Zaia: «Riaprire, o le madri dovranno lasciare il lavoro». A questo link l'articolo.

Ore 13.00 - Crisanti: «Effettueremo la mappatura genetica dell'intera popolazione di Vo'». A questo link l'articolo.

Ore 11.30 - Sono circa 50mila le mascherine in arrivo per i medici padovani: a questo link l'articolo.

Ore 10.30 - Falso cieco viene sorpreso dalla Finanza in bicicletta durante l'emergenza Covid: sequestrati 350mila euro. A questo link l'articolo.

Ore 10.00 - La protezione civile regola il flusso alle cucine popolari: a questo link l'articolo.

Ore 9.00 - L'agricoltura chiede di sospendere il registro dei debitori: a questo link l'articolo.

Ore 8.30 - Sono proseguiti fino a tarda notte i controlli congiunti delle forze dell'ordine nelle zone del degrado: a questo link l'articolo.

Ore 8.00 - «Non do per certo nè la ripresa degli allenamenti il 4 maggio nè del campionato», Lo ha detto il ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora. «Lo sport non è solo il calcio e non solo la serie A - ha aggiunto -. La Serie A è una industria economica, ci concentriamo anche su calcio di serie A. Mercoledì incontro la Figc che presenterà il protocollo per gli allenamenti. Valuteremo insieme. Dobbiamo capire se il calcio è pronto a ripartenza con gli allenamenti, valuterò con molta attenzione ma questo non deve dare illusione che riprendere allenamento voglia dire riprendere campionato». 

Ore 7.30 -  «Da medico e da vice ministro della Salute sostengo che le regole per l'attività all'aperto dovranno essere ancora le stesse per alcune settimane e poi con l'avvio della fase 2 mi auguro possano essere modificate, ma solo se i dati ci consentiranno di farlo. Pertanto gli stadi non potranno riaprire, il rischio tra i giocatori anche per partite a porte chiuse resterebbe troppo alto». Così il Viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid Piazza - Copia-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • Coronavirus, Zaia: «Stiamo iniziando a entrare nel vivo della battaglia»

  • Il miglior panettone del mondo si trova alla pasticceria Estense: Francesco Luni vince l’oro assoluto

  • «Non ho la mascherina perché non riconosco la legge italiana»: scatta la multa di 400 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento