rotate-mobile
Cronaca Loreggia / Loreggiola

Paura a tavola: il sindaco rianima un uomo colto da infarto

Sfiorata la tragedia ieri al ristorante Bracco di Loreggia. Manuela Marangon, infermiera di lunga data ancor prima di amministratore, gli ha praticato il massaggio cardiaco fino all'arrivo del 118

Si è sentito male al pranzo domenicale seduta ad un tavolo del ristorante Bracco di Loreggia. Il sindaco del paese Manuela Marangon che si trovava anch'essa a mangiare nello stesso luogo, ieri 27 novembre alle 13,30, non ha perso un attimo e ha praticato il massaggio cardiaco allo sfortunato cliente fino all'arrivo del personale medico del Suem 118.

Il racconto

«Sono una infermiera di lunga data prestata alla vita amministrativa - ha detto a caldo il primo cittadino - non mi sento un eroe. Ho visto una persona in difficoltà, ho letto negli occhi della gente la paura, mi sono alzato e ho fatto tutto ciò che potevo per salvarlo. Sono situazioni queste che devi prenderle in maniera rapida e concreta se vuoi renderti utile alla persona in difficoltà. Auguro al cliente che si è sentito male tutto il bene del mondo».

I soccorsi

In pochi minuti in via Loreggiola al ristorante sono arrivati i sanitari del Suem 118 che hanno preso in cura il paziente e l'hanno stabilizzato prima di accompagnarlo in ospedale. Non è dato sapere cosa possa essere accaduto. Il cliente del ristorante stava bene fino a pochi istanti prima del malessere e non soffriva di particolari patologie. Ora è tenuto sotto stretta osservazione dai medici e verrà sottoposto a tutte le cure del caso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura a tavola: il sindaco rianima un uomo colto da infarto

PadovaOggi è in caricamento