menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Rossetto e la sua abitazione

Luca Rossetto e la sua abitazione

Dramma della solitudine, cassetta della posta ricolma: 41enne trovato morto dopo settimane

Mercoledì mattina, nella sua abitazione in via Degli Arditi a Padova, è stato rinvenuto il corpo senza vita di Luca Rossetto. Il decesso risalirebbe ad almeno due settimane fa

Probabilmente era già morto da due settimane, senza che nessuno se ne accorgesse. Se non fosse stata segnalata la cassetta della posta ricolma di corrispondenza non ritirata, chissà quanto tempo ancora sarebbe passato prima che il corpo di Luca Rossetto venisse rinvenuto senza vita nella sua abitazione in via Degli Arditi a Padova, zona Voltabarozzo.

TRAGEDIA DELLA SOLITUDINE. La tragica scoperta è stata fatta mercoledì mattina. Il cadavere dell'uomo, operaio di 41 anni - negli ultimi tempi era disoccupato - è stato trovato in avanzato stato di decomposizione nella casa in cui viveva da solo. Secondo i primi accertamenti, il decesso sarebbe avvenuto per cause naturali. Il corpo non presentava alcun segno di violenza. Sarà l'autopsia a fare luce sulle effettive circostanze della morte, presumibilmente avvenuta una quindicina di giorni fa. In casa, i carabinieri non hanno riscontrato disordine o segni di effrazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento