menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ha sparato al direttore di banca, ma il suo piano era di sequestrarlo

Questo il probabile intento del venetista Luciano Franceschi, per avviare una sorta di trattativa con lo Stato e creare attenzione mediatica sul caso. Intanto il ferito, Pier Luigi Gambarotto, è ancora grave ma stazionario

Il sequestro e non il ferimento o l'uccisione del direttore di banca, questo il probabile piano, secondo gli stessi investigatori, del venetista.

FRANCESCHI: "MI DICHIARO PRIGIONIERO POLITICO"

IL PIANO. L'intento di Luciano Franceschi, il commerciante di Borgoricco che lunedì ha sparato ferendo gravemente il direttore generale della Bcc Padovana di Campodarsego Pier Luigi Gambarotto, era forse quello di sequestrare il bancario e di creare così un caso eclatante, per attirare l'attenzione dei media sulle difficoltà economiche che stanno schiacciando i piccoli imprenditori, ed avviare una sorta di trattativa con lo Stato.

LUNEDì: COMMERCIANTE SPARA AL DIRETTORE DI BANCA

LA DIVISA DA "POLISIA VENETA". La situazione però, durante la discussione e colluttazione con il direttore, gli sarebbe sfuggita di mano, concludendosi con i due colpi di pistola che hanno colpito Gambarotto all'addome. Spari che forse Franceschi non voleva esplodere e che ora gli stanno costando la reclusione in carcere con l'accusa di tentato omicidio. In auto, tra gli abiti ed effetti personali rinvenuti in una valigia, i carabinieri hanno trovato anche la sua divisa da generale della "polisia veneta", una delle formazioni paramilitari già indagate in Veneto in più occasioni dalla magistratura.

IL VENETISTA: LA SERA PRIMA SU FACEBOOK AVEVA SCRITTO "ARMATEVI!"

ANCORA GRAVE MA STAZIONARIO. Nel frattempo, il bancario si trova ancora ricoverato in ospedale a Camposampiero in gravi condizioni, anche se nelle ultime 24 ore è stato stazionario, inducendo i medici ad un lieve spiraglio di ottimismo sull'evolversi della situazione.

IL "GOVERNO VENETO" SU FACEBOOK. Ieri, sulla pagina Facebook di Luciano Franceschi, il "Governo Veneto" ha preannunciato una manifestazione "in risposta alla tragica vicenda di Campodarsego e ai suicidi degli imprenditori attanagliati dalle usure del regime e delle banche". E invita chi volesse scrivere al commerciante "per esprimere la propria vicinanza umana in questa situazione" a farlo all'indirizzo della casa circondariale di Padova dove si trova attualmente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento