rotate-mobile
Cronaca Zona Industriale

Luminarie di Natale a "scoppio": sequestri nei magazzini cinesi

La Finanza ha sequestrato oltre 160 mila catene luminose prive di sistemi di sicurezza anti corto circuito e surriscaldamento. Collaudandone alcune, sono scoppiate dopo pochi minuti dall'accensione

Oltre 8 tonnellate di merce - tra catene luminose, giocattoli, addobbi natalizi - pronta per essere immessa nel giro della distribuzione al dettaglio, priva dei requisiti di sicurezza per essere commercializzata in Italia e potenzialmente molto pericolosa.

MAGAZZINI CINESI. È l'esito del maxi controllo concluso dalla Guardia di Finanza nelle ultime ore nei confronti di 6 magazzini della zona industriale di Padova. Per 3 dei titolari delle attività commerciali è scattala la denuncia a piede libero per vendita di prodotti recanti marchi contraffatti e ricettazione, mentre per  3 grossisti sono scattate le sanzioni amministrative in materia di sicurezza dei prodotti.

A RISCHIO DI “SCOPPIO”. Oltre 160 mila le catene luminose sequestrate, tutte prodotte in Cina. Se collegate tra loro, avrebbero potuto illuminare i circa 1.500 chilometri che separano Padova da Palermo. Tutte hanno una caratteristica comune: la completa mancanza di sistemi di sicurezza anti corto circuito e anti surriscaldamento. Gli stessi finanzieri, collaudandone alcune, se le sono viste scoppiare davanti agli occhi dopo pochi minuti dall'accensione.

giochi natale sequestrati-2ADDOBBI E GIOCHI. Nel corso dei controlli, sono stati inoltre sequestrati 150 mila addobbi natalizi e 2 mila giocattoli non rispondenti agli standard di sicurezza e completamente sprovvisti delle più basilari indicazioni sulla fabbricazione, sulla provenienza e sulla composizione dei medesimi. Il valore complessivo dei beni sequestrati si aggira, dalle prime stime, sul milione di euro. Ovvio che poi, all’atto dell’immissione nel circuito di vendita al dettaglio, avrebbero potuto fruttare almeno il triplo al grossista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luminarie di Natale a "scoppio": sequestri nei magazzini cinesi

PadovaOggi è in caricamento