rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca San Martino di Lupari / Via Rometta

Controlli massicci nell'Alta: scovato un uomo con un punteruolo nell'abitacolo

Dopo i fatti incresciosi dello scorso fine settimana con la stazione ferroviaria di Villa del Conte presa d'assalto da una baby gang. Denunciato un trevigiano di 35 anni

Dopo i gravi atti vandalici della settimana scorsa in stazione a Villa del Conte i carabinieri della Compagnia di Cittadella hanno intensificato i pattugliamenti sul territorio con il fermo proposito di stroncare sul nascere ogni forma di reato.

Baby vandali

Allo scalo ferroviario un manipolo di minorenni, ancora da identificare, hanno spaccato tutti i vetri della struttura, sporcato con frasi senza senso e scritte volgari le mura di cinta della stazione e hanno oscurato i monitor utilizzati dai viaggiatori per consultare gli orari di partenza e di arrivo.

Denunciato un trentacinquenne

Ieri sera i carabinieri durante un servizio nelle zone dell'Alta Padovana a San Martino di Lupari hanno fermato un uomo di 35 anni residente in provincia di Treviso. Ebbene, durante la perquisizione della sua auto in via Rometta, è stato rinvenuto un arnese da giardinaggio modificato, con una lama particolarmente affilata. Non è dato sapere al momento a cosa servisse. L'uomo è stato denunciato per porti di armi ed oggetti atti ad offendere, mentre l'arma è stata sequestrata.

Controlli intensificati

Soprattutto nel fine settimana tutti gli scali ferroviari del Camposampierese e del Cittadellese saranno oggetto di controlli mirati per contrastare reati contro il patrimonio sempre più frequenti in questo scorcio d'estate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli massicci nell'Alta: scovato un uomo con un punteruolo nell'abitacolo

PadovaOggi è in caricamento