Grave lutto all'ospedale di Cittadella: non ce l'ha fatta l'infermiera 44enne Margaret Zorzi

Originaria di Tombolo e residente a San Martino di Lupari, Margaret era da tempo in condizioni di salute che non lasciavano più alcuna speranza

L’Ulss 6 Euganea si unisce al cordoglio per la prematura scomparsa di Margaret Zorzo, infermiera 47enne al reparto di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale di Cittadella, sempre dedita al lavoro e alla cura del prossimo. Originaria di Tombolo e residente a San Martino di Lupari, Margaret era da tempo in condizioni di salute che non lasciavano più alcuna speranza, ma fino all’ultimo vissuto la malattia con ritegno e compostezza, com’era nella sua natura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il dolore

Amava essere a fianco di chiunque ne manifestasse il bisogno, e prima di sposarsi era stata in missione umanitaria negli angoli più poveri del mondo. In Guatemala, assieme a Medici con l’Africa Cuamm, e in Sudan, con Emergency. Alla fine si è dovuta arrendere a una malattia più grande di lei, ma l'ha fatto con dignità, e il ricordo di lei rimane inestinguibile per i colleghi di reparto e dell’Ulss 6 Euganea tutta, vicini oggi al dolore di Francesco, marito di Margaret, e dei piccoli figli Filippo Elia e Ilaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • Coronavirus, Zaia: «Stiamo iniziando a entrare nel vivo della battaglia»

  • Il miglior panettone del mondo si trova alla pasticceria Estense: Francesco Luni vince l’oro assoluto

  • «Non ho la mascherina perché non riconosco la legge italiana»: scatta la multa di 400 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento