rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Dal Maap a Rai 2, il radicchio a 'I fatti vostri'

Una campionatura di tutte le varietà di radicchio prodotte a livello regionale è partita dal Mercato AgroAlimentare di Padova (Maap) per arrivare in tempo alla puntata de 'I fatti vostri' in onda su Rai2 martedì  prossimo 11 gennaio dalle ore 11.00

«Il carico è già in viaggio per gli studi televisivi di Via Teulada a Roma - affermano da Coldiretti Veneto - una campionatura di tutte le varietà di radicchio prodotte a livello regionale è partita dal Mercato AgroAlimentare di Padova (Maap) per arrivare in tempo alla puntata de 'I fatti vostri' in onda su Rai2 martedì  prossimo 11 gennaio dalle ore 11.00». Telecamere puntate dunque su il radicchio rosso di Treviso Igp, il radicchio di Chioggia Igp, il radicchio di Verona Igp, il radicchio variegato fior di Maserà, il radicchio di Castelfranco Igp, il radicchio bianco  di Lusia e quello di Asigliano coltivati su circa 6 mila ettari di superficie agricola regionale, in calo del 17% sia per le scelte di investimento da parte degli imprenditori agricoli che, in parte, per un cambiamento nella metodologia di stima delle superfici. Dai dati di Veneto Agricoltura emerge che le province di Venezia (circa 1.550 ha, -10,3%), e Padova (1.500 ha, -13,9%) concentrano poco più del 50% degli investimenti regionali; seguono Verona (1.240 ha), che è l’unica a registrare un incremento (+24%) e Treviso (1.030 ha, -8%). 

Cinque

«La nostra provincia ha una speciale particolarità - aggiunge Massimo Bressan, presidente di Coldiretti Padova - perché è l’unica nella quale si coltivano tutti i cinque radicchi veneti a marchio di qualità. Storicamente il territorio padovano è vocato al radicchio, tanto presentare la gamma completa dei radicchi, fra le tipicità del nostro territorio. E proprio i radicchi padovani e veneti saranno i protagonisti sugli schermi Rai».

Radicchio

Sul tavolo della trasmissione condotta da Anna Falchi e Salvo Sottile ci sarà anche la 'Rosa di Gorizia" e il radicchio canarino di colore verde tendente al giallo entrambi tipicità friulane. La produzione totale nel 2020 in Veneto è stata di 105 mila tonnellate di radicchio, per un fatturato di 54,3 milioni di euro – sottolinea Coldiretti - circa il 20% della produzione complessiva di radicchio in Italia viene esportato. I principali Paesi di destinazione sono Germania in primis (il 35% del totale), Olanda, Austria, Francia, Svizzera, Repubblica Ceca e Gran Bretagna. Grazie alla collaborazione con il mercato all’ingrosso di Padova – commenta Coldiretti – la fornitura completa e rappresentativa giungerà a destinazione. Proprio dagli agricoltori del Maap – quinta realtà del settore a livello italiano e primo per export - sono state composte le cassette necessarie all’allestimento dello spazio curato da Coldiretti “Spesa Sicura”.  E’ qui – aggiunge Coldiretti – che nel 2021 si sono commercializzati 270 mila tonnellate di prodotto segnando un +2% rispetto all’anno precedente. Tra le  regioni italiane che conferiscono maggiormente: Puglia, Campania e Sicilia. Il Veneto fa la sua parte con 11% su un totale commercializzato di circa il 70% del Made in Italy.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Maap a Rai 2, il radicchio a 'I fatti vostri'

PadovaOggi è in caricamento