menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malasanità, scambio di flaconi: flebo di acqua ai pazienti

Nell'ambulatorio di endocrinologia a 4 pazienti, ad un uomo e 3 donne, è stata iniettata acqua distillata anziché la soluzione fisiologica, per fortuna senza conseguenze. Il direttore sanitario: "Siamo molto dispiaciuti, i flaconi sono simili"

Acqua distillata anziché la soluzione fisiologica. L’episodio di malasanità all’ambulatorio di endocrinologia, dove, per uno scambio di flaconi, un uomo e 3 donne sono stati sottoposti ad una flebo di acqua.

CONSEGUENZE. Una volta accortosi dell’errore il personale ha richiamato i pazienti: 2 si trovavano in reparto, altri 2 invece a casa. Per loro, per fortuna, nessuna conseguenza anche se in pazienti particolarmente debilitati poteva iniziare un processo di diluizione del sangue, con rottura dei globuli rossi e conseguente emorragia.


LE SCUSE DEL DIRETTORE SANITARIO. Immediate le scuse del direttore sanitario Gianpietro Rupolo: “Siamo molto dispiaciuti per quanto accaduto, purtroppo spesso le boccette sono simili. Abbiamo avviato le procedure interne per capire come siano andate le cose ma soprattutto per monitorare i pazienti” ha affermato il direttore sanitario appena venuto a conoscenza del fatto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento