Maltempo, stato di allarme idrogeologico oggi e domani

In gran parte del Veneto, provincia di Padova compresa, stato di allarme, pre-allarme e attenzione per rischio idrogeologico e idraulico dalle 14 di oggi alle 19 di domani. Previste piogge intense con possibilità di fenomeni franosi e disagi nel drenaggio delle acque

Previste precipitazioni intense

Il cielo non promette niente bene nei prossimi due giorni. Da oggi, martedì 25 ottobre, è previsto un progressivo peggioramento con piogge anche a carattere di rovescio, che interesseranno progressivamente tutto il Veneto e che andranno ad intensificarsi nel pomeriggio e serata a partire dalle zone occidentali.

RISCHIO IDROGEOLOGICO. Per questo il Centro funzionale decentrato della Regione ha dichiarato, dalle ore 14 di oggi 25 ottobre alle ore 19 di domani mercoledì 26 ottobre, per il rischio idrogeologico, lo stato di allarme per le zone Vene-A (Alto Piave), Vene-B (Alto Brenta – Bacchiglione), Vene-E (Basso Brenta Bacchiglione), Vene-F (Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna) e Vene-G (Livenza Lemente e Tagliamento).

RISCHIO IDRAULICO. Stato di pre-allarme invece per la zona Vene-C (Adige Garda e Monti Lessini), e stato di attenzione per la zona Vene-D (Po, Fissero – Tartaro – Canalbianco e Basso Adige). Il Centro Funzionale decentrato ha inoltre dichiarato, per il medesimo periodo, lo stato di attenzione per le zone Vene-B, Vene-E, Vene-F e Vene-G relativamente al rischio idraulico. All'interno delle zone D, E ed F rientrano territori della provincia di Padova.

BOLLETTINO METEO. Domani tempo ancora perturbato con precipitazioni estese, anche intense specie nella prima parte della giornata. Nel tardo pomeriggio attenuazione dei fenomeni a partire dal settore occidentale. Le precipitazioni diffuse e localmente anche abbondanti potrebbro innescare fenomeni franosi lungo i versanti. È possibile un graduale innalzamento dei livelli idrometrici specie della rete idraulica secondaria. Le precipitazioni a tratti intense potrebbero creare disagi ai sistemi della rete fognaria e di drenaggio delle acque.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Vintage Festival, festa dell’uva e del vino, incontri culturali e sagre: il weekend a Padova

  • Evasione fiscale: le fiamme gialle confiscano 500mila euro di beni a un imprenditore

  • Curva ad alta velocità, auto sbanda e si rovescia di prima mattina: ferita una donna

Torna su
PadovaOggi è in caricamento