menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto dal gruppo Facebook SAN GIORGIO DELLE PERTICHE in the world

Foto dal gruppo Facebook SAN GIORGIO DELLE PERTICHE in the world

Maltempo: acquazzoni in città, grandine in provincia con vento e rami caduti in strada

Lunedì, dopo pranzo i temporali si sono abbattuti in diverse zone: calo termico, pioggia intensa e qualche problema alla circolazione. Le precipitazioni continueranno fino a sera

Puntuale, il tanto atteso calo delle temperature è arrivato su Padova e in provincia. Poco dopo l’ora di pranzo di lunedì  le nuvole nere si sono avvicinate e ha cominciato a piovere. In città si è abbattuto un acquazzone durato circa mezzora. Qualche problema alla circolazione in provincia.

PROVINCIA. Difficoltà si hanno avute anche per il grande vento e per la pioggia intensa. La grandine si è abbattuta in diversi comuni della provincia: Tavo, Vigodarzere, Saletto, Rubano, Selvazzano Dentro. Nella zona delle Terme tanta pioggia e grandine fina. I vigili del fuoco hanno ricevuto telefonate per qualche ramo caduto e per gli alberi pericolanti, sia nella Bassa, sia nell’Alta. In serata sono previste altre precipitazioni. I vigili del fuoco lavorano a Curtarolo, Tombolo, Piove di Sacco per gli alberi abbattuti. Problemi a Limena per un palo del telefono e a Codevigo, dove via cornaro è al buio già da qualche ora.
Lo stato di attenzione in Regione è stato prolungato fino a mercoledì mattina.

STATO DI CRISI. Il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha deciso di dichiarare lo stato di crisi. L’atto, propedeutico alla richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza, sarà firmato nelle prossime ore, mentre è già iniziata la conta dei danni in contatto con i Comuni colpiti. La complessa operazione è coordinata dall’assessore regionale alla Protezione Civile. Una volta firmato dal Presidente, lo stato di crisi rimarrà comunque “aperto” all’inserimento delle segnalazioni di danni che dovessero pervenire successivamente e alla loro quantificazione, com’è di prassi in tali circostanze.

INTERVENTI. Alle 19 di lunedì sono stati 23 gli interventi effettuati per piante cadute che hanno invaso la sede stradale nei comuni di: Piombino d’Ese, Cittadella, Galliera Veneta, Galzignano, Brugine, Saonara, Limena, Maserà. A Camposampiero uno degli interventi più complessi, dove piante di alto fusto si sono sradicate finendo sui cavi elettrici e a ridosso di alcune abitazioni.  Rimangono da evadere ancora ancora 5 interventi.

thumbnail_20170724_160049-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento