Maltempo, stato di preallarme e di attenzione per i bacini idrografici del Veneto

A seguito delle abbondanti piogge degli ultimi giorni, la Regione ha diramato un avviso di possibili criticità idrauliche e idrogeologiche. Non è esclusa la possibilità di innesco di fenomeni franosi e di colate rapide sui versanti di alcuni canali

Il Centro funzionale decentrato della regione Veneto, a seguito delle abbondanti precipitazioni che sono state registrate sul territorio provocando un incremento nei deflussi, ha diffuso un avviso di possibili criticità idrauliche e idrogeologiche al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del sistema regionale di Protezione civile.

PREALLARME. Non è esclusa quindi la possibilità di innesco di fenomeni franosi e di colate rapide sui versanti di alcuni bacini idrografici e pertanto è stato dichiarato fino alle 14 martedì lo stato di preallarme per criticità idraulica e idrogeologica per la rete principale e secondaria del bacino idrografico Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone; per criticità idraulica relativamente alla rete principale del bacino Basso Brenta-Bacchiglione e per criticità idrogeologica relativamente alla rete secondaria del bacino Adige-Garda e Monti Lessini. Per quasi tutti gli altri i bacini veneti è stato dichiarato lo stato di attenzione.

METEO. Per quanto riguarda le previsioni meteo, ci saranno precipitazioni diffuse e discontinue, di scarsa entità ma con possibilità di temporanei rovesci e nevicate nelle zone montane. Martedì le precipitazioni saranno prevalentemente assenti, con possibilità di piogge di scarsa entità in pianura, un po’ più probabili su costa e zone limitrofe.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento