menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notte di violenti temporali: grandine, alberi abbattuti, zone senza corrente e allagamenti

Diversi eventi di forte intensità hanno riguardato sia la Bassa che l'Alta Padovana con decine di interventi dei vigili del fuoco per alberi abbattuti e pali in mezzo la strada

Forti temporali si sono abbattuti nella notte tra domenica e lunedì in tutta la provincia di Padova. Anche se il maltempo era stato previsto, i danni e i contrattempi non sono mancati. Piacenza d'Adige la zona più colpita, come conferma Coldiretti: danni a vitigni e frutteti.

Alberi e pali divelti

Diversi gli interventi dei vigili del fuoco per liberare le strade e mettere in sicurezza alberi caduti tra i comuni di Castelbaldo, Masi e Piacenza d'Adige. Situazione particolarmente grave lungo la SP91: attorno alle 4 le forti raffiche di vento hanno provocato la caduta di 4 alberi e un palo della luce in località Barchessa, che hanno invaso e reso impraticabile la carreggiata. Pompieri al lavoro per ore per rimuovere i detriti: alle 10 di lunedì mattina la provinciale risulta ancora chiusa. Fortunatamente non si registrano feriti nè danni alle auto di passaggio. Caduta di piante e di un palo dell'energia elettrica anche tra le vie San Felice e Querina, oltre che in via Valgrande dove si è schiantato al suolo un pilastro di proprietà di Telecom. Pali e alberi caduti anche in via Gastaldia a Masi, in via Este e in via Quarto.

Allagamenti

Torna per i residenti delle zone a rischio l'incubo allagamento legato al maltempo. Stavolta a essere colpiti sono stati gli abitanti di alcune case in una laterale di via Boschetto nel comune di Montagnana, che si sono visti il pianterreno e gli scantinati finire parzialmente sott'acqua. Danni non troppo ingenti e nessun ferito, ma le opere di ripristino saranno lunghe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento