menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'acqua alla Paltana comincia a scendere (fonte: assessore Andrea Micalizzi)

L'acqua alla Paltana comincia a scendere (fonte: assessore Andrea Micalizzi)

Passa la piena del Bacchiglione, il fiume torna a scendere

A metà mattinata il livello dell'acqua ha iniziato a scendere anche a Padova città, dove a preoccupare era la situazione delle case in golena alla Paltana. Un paio sono state raggiunte da qualche centimetro d'acqua. Allagati anche dei locali alla Padova Nuoto. Nell'Alta, la parte della provincia più colpita, si contano i danni

Emergenza "piena" superata a metà mattina, a Padova

IERI POMERIGGIO: ARRIVA LA PIENA

IL VIDEO: LE IMMAGINI DELLA PIENA

BACCHIGLIONE COMINCIA A SCENDERE. In città i livelli del fiume Bacchiglione hanno iniziato a scendere. Nell'area golenale della Paltana i sacchi di sabbia hanno salvato molte abitazioni, mentre un paio sono state raggiunte da alcuni centimetri d'acqua. I vigili del fuoco sono intervenuti sempre in zona, alla Padova Nuoto, per liberare dei locali dall'acqua, dove si sono registrati danni alle pompe e agli impianti elettrici. A monitorare continuamente la situazione, anche nel corso della nottata, il vicesindaco Ivo Rossi e l'assessore Andrea Micalizzi.

LE PREVISIONI: OTTIMISMO DOPO LO SCAMPATO PERICOLO A VICENZA

ALTA PADOVANA: ALLAGAMENTI IN PROVINCIA

IN PROVINCIA GLI ALLAGAMENTI. In provincia, nell'Alta padovana principalmente, si è già passati alla conta dei danni, dovuti all'acqua che ha allagato vie, sottopassi, minacciato ponti e raggiunto anche le abitazioni. I Comuni più colpiti sono  Santa Giustina in Colle e la frazione di Fratte in particolare;  Camposampiero, soprattutto le vie Centoni e Fabris;  Saccolongo; Cervarese Santa Croce; Veggiano;  Loreggia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento